Arkansas, la cameriera riceve 2.000 dollari di mancia e non li condivide con lo staff: licenziata

Domenica 12 Dicembre 2021 di Marta Ferraro
Licenzia la cameriera che ha ricevuto 2.000 dollari di mancia

Il ristorante Oven and Tap che si trova a Bentonville, Arkansas, Usa, ha licenziato una cameriera che ha ricevuto una mancia di oltre 2.000 dollari, circa 1.750 euro, secondo quanto riportano i media locali.

Ryan Brandt, insieme a un'altra cameriera, ha servito a una festa nel ristorante dove c'erano più di 40 invitati. Quando è stato il momento di pagare il conto, ogni cliente ha lasciato una mancia di 100 dollari, per un totale di 4.400 dollari da destinare alle due cameriere. Grant Wise, uno dei partecipanti dell'evento, ha specificato che prima della serata aveva chiamato al locale per conoscere la politica del ristorante in merito alle mance, affinché tutto andasse bene. 

Il ristorante ha chiesto a Brandt di condividere la mancia con gli altri collaboratori, cosa che comunque non è mai avvenuta nei tre anni e mezzo in cui la cameriera ha lavorato lì, come ha raccontato la ragazza. Dopo il rifiuto della giovane, i ristoratori hanno allontanato la cameriera, sostenendo che ha violato le regole del locale.

Tuttavia, i proprietari, Mollie Mullis e Luke Wetzel, in una dichiarazione via e-mail a Knwa, negano la versione raccontata dalla ragazza. «La cameriera è stata licenziata diversi giorni dopo che il gruppo ha cenato da noi quindi non è stata allontanata perché ha deciso di tenere i soldi», afferma il testo. 

Video

Comunque, Mullis e Wetzel hanno riconosciuto che l'episodio avrebbe potuto essere risolto altrimenti. «La nostra politica è sempre stata quella di avere un fondo comune per le mance», ha riferito il proprietario.

Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre, 09:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA