Asia Argento choc: «Io, stuprata a 21 anni». L'accusa contro produttore di Hollywood

  • 574
Anche Asia Argento accusa di stupro il potente produttore di Hollywood Harvey Weinstein, caduto in disgrazia per le accuse di moleste sessuali. Lo riporta il New Yorker, che avrebbe raccolto la testimonianza dell'attrice italiana e di altre donne che denunciano di essere state abusate.

I fatti risalirebbero al 1997, quando Argento aveva 21 anni. E - scrive la rivista - sarebbero avvenuti in un hotel in Francia, dove l'attrice fu invitata ad un party della Miramax.

«Tutto vero, tutto scritto sul New Yorker. Ora lasciatemi in pace». Asia Argento risponde così, con un sms laconico, a una telefonata dell'ANSA che chiedeva conferma alle dichiarazioni riportate dal media Usa nel quale la nota attrice e regista italiana accusa di stupro il potente produttore di Hollywood Harvey Weinstein, caduto in disgrazia per le accuse di moleste sessuali. Il New Yorker ha raccolto la testimonianza dell'attrice italiana e di altre donne che denunciano di essere state abusate.
Martedì 10 Ottobre 2017, 18:35 - Ultimo aggiornamento: 11-10-2017 08:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP