Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Chris Rock parla per la prima volta dello schiaffo di Will Smith agli Oscar: «Le parole fanno male? Non come i pugni in faccia»

Mercoledì 27 Luglio 2022
Chris Rock parla per la prima volta dello schiaffo di Will Smith agli Oscar: «Le parole fanno male? Non come i pugni in faccia»

A quattro mesi dalla notte degli Oscar e dell'ormai celebre schiaffo di Will Smith, Chris Rock rompe per la prima volta il silenzio e, spalleggiato dal collega Dave Chapelle, torna sull'incidente al Dolby Theatre.

Guenda Goria e Mirko Gancitano: «Matrimonio posticipato». Ecco il motivo

Chris Rock parla per la prima volta dello schiaffo di Will Smith agli Oscar:

Durante lo spettacolo di New York al Madison Square Garden, il comico ha dichiarato: «Chiunque dica che le parole fanno male non è mai stato preso a pugni in faccia», riferendosi chiaramente all'incidente avvenuto dopo la battutaccia sulla moglie di Will Smith, Jada Pinkett.

A quel punto Kevin Hart ha preso in giro il collega, regalandogli una capra: «Si chiama Will». Intervistato da Jimmy Fallon, Hart ha svelato il siparietto con Dave Chapelle, quando gli ha raccontato di volere regalare una capra a Chris Rock. «L’ho detto a Dave, ho detto: “Ehi amico, regalerò a Chris una capra alla fine dello spettacolo”. Ha detto: “Cosa vuoi dire?” Ho detto: “Cosa intendo? Vado a prendere una capra”». Con questo gesto simbolico i due comici hanno dimostrato di essere solidali con Chris Rock, che ha pagato sulla propria pelle le conseguenze di una battuta poco edificante.

Ultimo aggiornamento: 21:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA