CORONAVIRUS

Coronavirus, coppia sposata da 60 anni si ritrova dopo 215 giorni

Lunedì 19 Ottobre 2020 di Marta Ferraro
Una coppia sposata da 60 anni si ritrova dopo 215 giorni, dopo essere stata separata dalla pandemia - ​VIDEO

Un'anziana coppia americana, sposata da 60 anni, si è ritrovata dopo essere stata separata per 215 giorni a causa delle restrizioni causate dalla pandemia. Il video dell'incontro è stato pubblicato su Facebook questa settimana dalla casa di riposo Rosecastle di Delaney Creek e in poco tempo è diventato virale.

Un portavoce del centro ha spiegato alla CBS News che a marzo Joseph Loreth è stato ricoverato in ospedale per una malattia che gli ha causato l'amputazione della gamba. Per questo motivo ha trascorso diversi mesi in riabilitazione, periodo in cui sua moglie, Eve Loreth, non poteva fargli visita a causa delle misure anti Covid.

LEGGI ANCHE Coronavirus, la foto delle No-mask in aereo senza mascherina: «Abbiamo esenzione medica»


Joseph ed Eve, entrambi ottantenni, per sei mesi si sono limitati a sentirsi telefonicamente e si sono visti qualche volta dalla finestra della struttura ospedaliera. 

Video

«Oh mio Dio!» ha esclamato la donna vedendo il marito che l'aspettava, mentre lui riusciva a stento a contenere le lacrime. «Ti amo. Non pensavo che sarei arrivato qui. Mi sei mancata così tanto», ha aggiunto Joseph.

Il portavoce del centro ha raccontato che la coppia si è incontrata su una pista di pattinaggio quando erano al liceo. «Ha iniziato a inseguirmi lungo la pista e da allora non ha mai smesso», ha scherzato l'uomo in una dichiarazione.

 

 

 

Wow! Can’t believe our video of true love reunited has gone viral! We can’t thank you all enough for all the love and...

Pubblicato da Rosecastle at Delaney Creek su Venerdì 16 ottobre 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA