CORONAVIRUS

Coronavirus, la fidanzata di Donald Trump Jr è positiva e si leva l'appello per il 4 luglio: «No alle feste»

Sabato 4 Luglio 2020
Coronavirus, la fidanzata di Donald Trump Jr positiva. Negli Usa l'appello per il 4 luglio: «No alle feste»
La fidanzata di Donald Trump Jr, Kimberly Guilfoyle, è positiva per il coronavirus. Lo riporta il New York Times, sottolineando che Guilfoyle non è stata di recente a contatto con Trump sebbene abbia lavorato alla campagna di rielezione. Intanto, cresce la preoccupazione per i festeggiamenti del 4 luglio negli Stati Uniti. Nel Giorno dell'Indipendenza le autorità sanitarie hanno lanciato un appello: «Evitate feste, gite e assembramenti per i fuochi d'artificio».

Nelle ultime 24 ore negli Stati Uniti più di 57mila persone sono risultate positive al Covid-19, mai così tanti. È il terzo giorno consecutivo con più di 50mila contagi. I casi totali nel Paese sono 2.793.435, i morti 129.432. Nel mondo, invece,  secondo i dati della Johns Hopkins University, hanno superato gli 11 milioni (11.049.505) e i morti sono 524.677.



Gli Stati Uniti rimangono il Paese più colpito con 2.793.435 contagi, segue il Brasile (1.539.081). Anche per numero di vittime Usa e Brasile sono i più colpiti con 129.432 e 61.884 morti, rispettivamente. Ultimo aggiornamento: 15:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA