Covid Roma, carabiniere ricoverato fa la barba al compagno di stanza. Il gesto che commuove il web

Giovedì 29 Ottobre 2020

In ospedale perché positivo al Covid, non si è tirato indietro quando si è trattato di dare una mano. È la storia di un carabiniere che contagiato e ricoverato a Roma, ha aiutato a fare la barba il compagno di stanza in ospedale, ben più anziano e anch'egli positivo al virus. Un gesto semplice che trasmette, però, un'enorme gentilezza e un grande senso di umanità, come si legge nella pagina Facebook dell'Arma, dove il post è accompagnato da una didascalia eloquente: «Ci prodighiamo per sconfiggere il virus con la solidarietà».

Covid, cosa succede dopo un colpo di tosse? Come si propaga il virus nella sala d'attesa di un pronto soccorso: la simulazione

Tanti i commenti di utenti che hanno apprezzato il gesto: «Vivo in Francia da qualche anno e mi sono veramente resa conto che voi forse siete troppo buoni con tante persone troppo aggressive. Qui la Gerdarmerie è molto più dura. Siete dei veri angeli». «Grazie di esserci sempre», aggiunge immediatamente un'altra donna. 

Siamo Carabinieri! Anche quando ricoverati in una stanza di ospedale, in un reparto COVID19, ci prodighiamo per il...

Pubblicato da Carabinieri su Mercoledì 28 ottobre 2020

 

Ultimo aggiornamento: 13:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA