Dodici ore col padre in spalla attraverso l'Amazzonia per fargli avere un vaccino: la storia di Tawy commuove il web

Venerdì 14 Gennaio 2022 di Gabriele Santoro
Dodici ore col padre in spalla attraverso l'Amazzonia per fargli avere un vaccino: la storia di Tawy commuove il web

Il flagello del Covid-19 colpisce duramente anche l'Amazzonia e il vaccino è una risorsa tutt'altro che facilmente raggiungibile. Il ventiquattrenne indigeno Tawy non ha esitato nel camminare per ore con il padre Wahu di 67 anni, affetto da problemi fisici, sulle spalle per garantirgli la principale forma di protezione dagli effetti letali del virus. Tawy e Wahu appartengono alla comunità indigena Zó'é che conta circa 325 persone e vive nel...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA