«C'è il Covid, sto bene a casa», «No, devo vedere gli amici». Così la pandemia ha cambiato le relazioni

Lunedì 16 Novembre 2020 di Michele Galvani
Covid, «Sto bene a casa», «No, mi mancano gli amici». Così la pandemia ha cambiato le relazioni

Uscire comunque o restare o casa? Introversi ed estroversi, in compagnia o da soli. Un libro o la tv, gli amici e il bar. Il Covid sta tirando fuori i nostri caratteri, nel bene e nel male. C'è chi preferisce restare da solo, trasformando la pandemia in una sorta di occasione per ritrovare se stessi. Un rifugio. C'è chi invece soffre nello stare senza amici, senza la compagnia del gruppo,  con l'azzeramento delle relazioni sociali. Un lungo...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 17:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA