Cristiano Ronaldo, dalla crioterapia ai «riposini» da 90 minuti: i segreti della dieta e dell'allenamento del campione

Domenica 29 Agosto 2021
Cristiano Ronaldo, dalla crioterapia ai "riposini" da 90 minuti: i segreti della dieta e dell'allemento del campione

Cristiano Ronaldo, 36 anni e il fisico di un ventenne. Il campione portoghese sa bene cosa fare per mantenersi in forma. Dieta e Fitness hanno un ruolo fondamentale nella sua vita quotidiana. Dalla crioterapia ai riposini, i segreti di eterna giovinezza del calciatore sono diversi e talvolta insospettabili. 

Per Ronaldo è fondamentale nutrirsi in modo adeguato. La sua routine alimentare, riporta il DailyMail, si fonda su sei mini-pasti ad alto contenuto proteico, ricchi di cereali e a basso contenuto di grassi, tutti consigliati da un dietologo personale che è con lui dai tempi del Real Madrid.

«Mangia regolarmente», dice il calciatore portoghese. «È importante mantenere alti i livelli di energia». Il campione predilige formaggio, prosciutto e yogurt magro a colazione e apprezza particolarmente il pesce. E poi ancora molta frutta e verdura a tavola. Ronaldo non beve alcolici ma solo acqua e (lo sappiamo bene dopo Euro 2020) assolutamente niente bevande zuccherate.

Questi i suoi pasti quotidiani tipici:

  • Colazione : formaggio e prosciutto, yogurt magro
  • Brunch : pollo e insalata
  • Pranzo : tonno, olive, uova e pomodoro
  • Spuntino : frutta fresca, avocado su pane tostato
  • Cena : pesce spada fresco e insalata

Fondamentale nello stile di vita di Ronaldo è il sonno. Strutturato, non in 8 ore continue al giorno, ma in cinque "sonnellini" da 90 minuti. «Un sonno adeguato è davvero importante per ottenere il massimo dall'allenamento», afferma. «Il sonno aiuta i muscoli a recuperare, il che è davvero importante».

A casa Ronaldo ha una camera di crioterapia da 50.000 sterline dove si prende cure di sé immergendosi per tre minuti a una temperatura di -160 °C per aiutare la circolazione del sangue. Poi ancora Pilates, nuoto e cinque sessioni di palestra a settimana​ oltre all'allenamento di calcio. Le sue cinque sessioni settimanali in palestra includono 25-30 minuti di cardio, sprint ad alta intensità e pesi mirati per aumentare la forza muscolare. In totale, si allena per tre o quattro ore al giorno. 

Alcune voci parlavano di 3.000 sit-up (esercizi addominali) effettuati ogni giorno da Ronaldo per ottenere la sua tartaruga scolpita, ma CR7 smentendo aveva affermato «Li faccio 4-5 volte a settimana, ma il minimo è 200-300». «Sono l'esercizio di base, davvero buono per la parte anteriore e posteriore, ma 3.000? No, non ne faccio nemmeno in una settimana.

Ronaldo aveva suggerito: «Fai esercizio dove puoi». «Puoi fare un allenamento per gli addominali nella tua camera da letto quando ti svegli al mattino o prima di andare a letto», aveva spiegato in una presentazione del 2015 della sua gamma di biancheria intima CR7.

Ultimo aggiornamento: 22:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA