Vittima di relazioni violente, 30enne sposa se stessa: «Ho tutto ciò di cui ho bisogno»

Vittima di relazioni violente sceglie di sposare se stessa: «Ho tutto ciò di cui ho bisogno»
di Silvia Natella

«Ho tutto ciò di cui potrei mai aver bisogno». Jenilyn Rodriguez, 30 anni, non ha dubbi sulla chiave della sua felicità. La giovane donna, originaria di New York, è finita sui media e sui social per una scelta singolare: ha deciso di restare da sola e di sposare se stessa. E tutto per buttarsi alle spalle le relazioni violente vissute negli ultimi anni. Non ha bisogno di nient'altro, perché con il tempo ha imparato a volersi bene e a bastare a se stessa, come spiega al Daily Mail.

Single per scelta, dunque, ma con un anello al dito, una cerimonia di tutto rispetto e una luna di miele da sogno in Irlanda. Sui social le immagini dell'abito sfarzoso e i ritratti con gli amici più cari. Sempre al suo fianco la sorella, che l'ha sostenuta in tutto, mentre i genitori - cattolici praticanti - non hanno accolto la notizia con entusiasmo.



Le nozze sono avvenute il mese scorso. Jenilyn indossava un abito da 240 sterline e una corona di fiori realizzata da un amico. Ha giurato di amarsi davanti a venti invitati in una cerimonia di sologamia a New York alle ore 3,33, perché il numero 333 significa puro amore nella numerologia degli angeli.

«Voglio solo una vita piena di gioia e amore - dice l'attrice e guaritrice - la cerimonia è stata un promemoria per me stessa. Un modo per rammentare di avere già tutto ciò di cui ho bisogno».



Jenilyn ha abbandonato la religione cattolica per dedicarsi a un credo che sentiva più suo. Nessuna fede organizzata, ma un legame profondo con la natura e l'amore. «Sono un guaritore certificato di Reiki, una pratica spirituale usata come forma terapeutica alternativa per il trattamento di malanni fisici, emozionali e mentali. Amo le persone, ma ho scoperto che l'amore nella mia vita portava sempre problemi... Ho fatto una promessa per curarmi meglio e amarmi meglio. La risposta che ho ricevuto dai miei amici più cari è stata quasi travolgente».
Lunedì 3 Dicembre 2018, 14:11 - Ultimo aggiornamento: 03-12-2018 15:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP