Signora messicana di 70 anni lotta contro il cambiamento climatico e pianta 1 milione di alberi

Sabato 23 Ottobre 2021
Signora messicana di 70 anni lotta contro il cambiamento climatico e pianta 1 milione di alberi

Il sogno è quello di poter fare qualcosa per l'atmosfera e per l'equilibrio del nostro pianeta schiacciato da tassi crescenti di anidride carbonica. Nell'arco di un decennio una signora messicana, con l'aiuto di un team di donne e dei finanziamenti  (minimi) di una ong locale, è riuscita a piantare più di un milione di piante. A 70 anni, Angélica Torres è diventata famosa in tutta l'America Latina per l'ambizioso progetto di riforestare la Sierra de Santiago nella Laguna de Sánchez, nello stato di Nuevo León, una regione che fornisce acqua potabile alla città di Monterrey.

Lo sforzo di Angelica va avanti da almeno dieci anni e lei stima di aver piantato più di un milione di alberi. Un conteggio che potrebbe essere stato fatto per difetto, dice lei. Attualmente ha attivato le strutture per realizzare una grande serra dove coltivare più di 70.000 alberi all'anno. Gli alberelli alti poco più di dieci centimetri dopo una prima crescita in serra vengono messi a dimora ai bordi della foresta. Angelica viene chiamata la 'nonna' degli alberi. Anche per lei l'obiettivo centrale è di far fare passi avanti alla causa green e lasciare un pianeta meno devastato di quanto non sia ora. 


 

Ultimo aggiornamento: 16:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA