Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Fabrizio Corona, ritorno su Instagram. Nuovo profilo e accuse: «Nazione immatura e idiota»

Giovedì 22 Settembre 2022 di Elena Fausta Gadeschi
Fabrizio Corona torna su Instagram con un altro profilo e accusa: «Siamo una nazione immatura e idiota che non tutela la libertà di espressione»

Non si contano più i nuovi account Instagram che Fabrizio Corona è stato costretto ad aprire per aggirare quella che lui chiama censura social. Un autentico accanimento contro l'ex re dei paparazzi, che nelle ultime settimane si era servito persino del profilo del figlio per parlare di «tutte le verità», a partire da quella su Ilary Blasi e Francesco Totti.

Fabrizio Corona torna su Instagram con un altro profilo e accusa: «Siamo una nazione immatura e idiota che non tutela la libertà di espressione»

Il calvario sarebbe iniziato ben prima dello scandalo sulla coppia, precisamente lo scorso 29 marzo, «giorno del mio compleanno» puntualizza Corona, che dal nuovo profilo @iamfabriziocoronaa racconta: «L'account Instagram è stato arbitrariamente disattivato. Dico arbitrariamente perché nessuno si è confrontato con il sottoscritto, tutto automatico... tutto figlio di un algoritmo idiota».

Da qui la decisione di aprire nuovi profili, «che con una velocità impressionante hanno raggiunto numeri incredibili in pochissimo tempo: uno o due giorni». «Andava tutto bene fino a quando non sono entrato nella notizia più "rosa" del momento – prosegue Fabrizio –. A differenza di chi mette bambini trapiantati, bombe, rapine live, morti, ho solo provato a fare un profilo social tanto per levarmi qualche sassolino dalla scarpa». Il risultato? «Bannato ancora, bloccato, ostracizzato».

Un trattamento che il fotografo non accetta: «Viviamo in un Paese dove la Costituzione dovrebbe garantire (art 11) la libertà di espressione». E qui arriva il pesante attacco: «Di fatto siamo una colonia estiva degli Usa, con tutti i pro e i contro di una nazione immatura e idiota». Ma Corona promette battaglia e dal nuovo profilo Instagram annuncia di essersi già attrezzato per poter continuare a far sentire la propria voce: «Non mi fermo certo qui. Ho appena aperto il canale TikTok e un canale Telegram che al momento sembrano (che paradosso) luoghi più liberi del tanto amato Meta, quindi vi aspetto con nuovi contenuti». Una promessa che Fabrizio ha tutta l'intenzione di voler mantenere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA