Fotografo cancella le foto del matrimonio davanti allo sposo dopo che gli è stato negato il pranzo

Fotografo cancella le foto del matrimonio davanti allo sposo dopo che gli è stato negato il pranzo
Fotografo cancella le foto del matrimonio davanti allo sposo dopo che gli è stato negato il pranzo
Domenica 30 Ottobre 2022, 10:50 - Ultimo agg. 12:06
3 Minuti di Lettura

Un fotografo di un matrimonio ha cancellato le foto davanti allo sposo, dopo che non gli era stata concessa una pausa per il pranzo. E così le nozze sono state rovinate. Ma andiamo per gradi. La coppia, che si stava per sposare negli Stati Uniti, ha dimenticato di assumere una persona per scattare le immagini durante la cerimonia. Visto che con un preavviso breve il costo diventava elevato, hanno così deciso di chiedere a un loro amico di aiutarli. Hanno accettato di dargli 250 euro per 12 ore. Davvero poco. Dopo 7 ore in piedi, senza pause, il fotografo è sceso per sedersi e fare una pausa per mangiare: ma la coppia non gliel'ha permesso. Quindi ha cancellato tutte le foto ed è andato via. Poi ha raccontato tutto su Reddit.

Sposa arrestata sull'altare durante il matrimonio, cerimonia interrotta ma era un errore

Fotografo cancella foto del matrimonio, la precisazione

Il fotografo, in realtà, era esperto di foto per i cani e non dei matrimoni. Ma un amico che si stava per sposare gli aveva chiesto se poteva scattare delle foto per loro perché "voleva risparmiare". Lui ha risposto che non era il suo forte. Ma lo sposo ha detto che le foto non dovevano essere "perfette". E visto che la coppia aveva un budget ridotto, ha quindi accettato di scattare per il matrimonio a 250 euro totali. "Niente per un evento di 10 ore".

Matrimonio forzato, lo costringe a prendere il numero al primo appuntamento: si sposano 12 anni dopo

Niente cibo e bevande

Il giorno del matrimonio il fotografo segue la sposa all'appuntamento pre-cerimonia, per scattare le foto come previsto. Scatta anche le immagini della cerimonia e del ricevimento. Essendo iniziato alle 11:00, e con la fine dell'evento alle 19:30, non vedeva l'ora di fare una pausa. Il cibo veniva servito intorno alle 17:00, ma gli viene detto che "non può fermarsi a mangiare perché devono essere fotografi". Da precisare che il fotografo ha poi spiegato di essere stato inizialmente invitato al matrimonio come ospite e solo dopo di aver accettato di scattare foto.

Pausa negata

Volendo trovare del cibo e delle bevande, il fotografo ha chiesto allo sposo di aver bisogno di una pausa di 20 minuti. Tuttavia, gli è stato detto di continuare a scattare o andarsene senza paga. E qui arriva il triste epilogo. "Con il caldo, la fame, gli ho chiesto se era sicuro e lui ha detto di sì. Quindi ho cancellato tutte le foto che gli ho fatto davanti e me ne sono andato".

© RIPRODUZIONE RISERVATA