Gessica Notaro, a Verissimo il volto dopo gli interventi: «Mi hanno slegato il sorriso! Col trapianto potrei riacquistare la vista»

Sabato 22 Maggio 2021
Gessica Notaro (Instagram)

Gessica Notaro torna a sorridere. Gessica Notaro, ospite di Silvia Toffanin a “Verisismo” ha mostrato il suo volto dopo gli ultimi interventi, oltre a parlare della sua famiglia e dell’aggressione con l’acido da parte del suo ex fidanzato: «Mi hanno slegato il sorriso! – ha spiegato – e c’è la possibilità che col trapianto riacquisti la vista».

Gessica Notaro, ospite di  “Verissimo” ha mostrato il suo volto dopo gli ultimi interventi: «Mi hanno slegato il sorriso! – ha raccontato Silvia Toffanin – I dottori hanno fatto un lavoro incredibile. Ho subito un intervento col laser che mi ha permesso di poter tornare a vedere i miei lineamenti allo specchio. Al momento mi sono sottoposta a meno di dieci operazioni e c’è la possibilità che col trapianto riacquisti la vista».

Gessica Notaro ha perso in passato sia il padre che il fratello: «Avevo vent’anni quando è scomparso mio padre, è stato eccezionale e me lo sono goduto, alcune persone non hanno questa fortuna. Lo sento presente, anche nei momenti tristi. Mio fratello invece non è riuscito a superare la perdita, era bellissimo con un carattere forte, ma per certi versi fragile. Non so quali siano le ragioni che l’hanno portato al suicidio, ma penso che il lutto l’abbia buttato giù. per me era un punto di riferimento, è successo 8 mesi dopo la morte di mio padre, è stato un colpo per tutti, una cosa molto difficile da superare». 

Video

Gessica Notaro ha parlato dell’ex fidanzato Edson Tavares: «Non sono mai stata innamorata di lui, sono caduta in una trappola psicologica. È un narcisista maligno. Sono rapporti tossici, ho vissuto una dipendenza affettiva, che è simile a quella dalle sostanze stupefacenti. Nella prima fase mi ha fatto abbassare le difese, mi ha fatto pensare di essere l’uomo perfetto, poi è uscito il suo vero io, una persona molto diversa da quella che avevo conosciuto».

Dopo aver rifiutato la sua proposta di matrimonio, è arrivata l’aggressione con l’acido: «Nel tratto che va dal parcheggio alla porta di casa portavo il casco integrale, me lo sentivo. Mi hanno fatto abbassare la guardia, dicendo che era uno sciocchezza, e quel fatidico 10 gennaio (stessa data in cui è morto mio fratello) ricevo una chiamata di mia madre che mi dice che mi stava cercando. Arrivo a casa, stavo per scendere dall’auto, lui è saltato fuori all’improvviso e mi ha fatto questo bel regalo. Gli sono corsa dietro, ho urlato nella speranza che la gente mi sentisse, sapevo che avevo poco tempo a disposizione per intervenire per via degli effetti acido. Ho suonato i campanelli a caso, mi ha aperto la porta mia madre».

Gessica Notaro ora ha un nuovo fidanzato: «Oggi ho un occhio coperto, ma ci vedo più di prima. Mi godo le cose 100 volte di più. Ho un nuovo fidanzato, non è stato complicato fidarmi di nuovo degli uomini. Quello di prima non era amore, perché devo averne paura?».

Ultimo aggiornamento: 23 Maggio, 08:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento