Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Gianfranco D'Angelo e la pensione da 2mila euro: «Sono stato più cicala che formica»

Lunedì 10 Dicembre 2018
Gianfranco D'Angelo e la pensione da 2mila euro: «Sono stato più cicala che formica»

Gianfranco D’Angelo alla Vita in Diretta su RaiUno torna sul tema della pensione che nei mesi scorsi aveva innescato una dura polemica: il comico aveva lamentato l'impossibilità di tirare avanti con 2mila euro al mese. Ora dice: «Sono stato più cicala che formica. E aggiunge: il non lavorare mi potrebbe anche uccidere. Cicala, ma i soldi li ho distribuiti a tutti, questo lo posso dire con grande piacere, con orgoglio”. Gianfranco D’Angelo ospite a La Vita in Diretta, il programma di Rai1 condotto da Francesca Fialdini e Tiberio Timperi torna a parlare della polemica che lo ha visto recentemente protagonista.

Durante il programma condotto da  Francesca Fialdini e Tiberio Timperi, il comico ha aggiunto: “C’è stata un po’ di polemica perché ho detto bonariamente io prendo un tot di pensione… per carità – sottolinea - c’è gente che prende pochissimo, lo so, non tocchiamo questo argomento delle pensioni in Italia perché sono consapevole e sono anche dalla loro parte...".

E conclude: "Ho 82 anni, non è che sono pochi… è il non lavoro che mi può anche uccidere, lavorare mi piace tantissimo, finchè ho forza e la salute di poterlo fare io continuo a farlo”.
 

Ultimo aggiornamento: 19:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA