Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Giorgia sognava il diploma, uccisa da un tumore al cervello a 19 anni

Giovedì 13 Ottobre 2016
Giorgia sognava il diploma, uccisa da un tumore al cervello a 19 anni
BELLUNO - Il sogno del diploma, la scuola che i suoi compagni hanno iniziato in queste settimane, più in là l’Università.
E poi il suo impegno da volontaria, tanti amici: tutto è stato spazzato via.
Giorgia Praloran, 19 anni di Mier, è morta lunedì strappata alla vita da un tumore al cervello. 
La notizia si è diffusa in città in queste ore, solo a sepoltura avvenuta come da volontà della famiglia. "Giorgia lunedì ha lasciato il suo corpo", recitano le epigrafi che sono apparse nelle bacheche. "Angelo volato via", recita la pagina facebook dove è stato subito inserito l’annuncio della morte della ragazza che ha suscitato cordoglio e emozione non solo in città, ma anche nel popolo del web.
Ultimo aggiornamento: 18:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA