Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Giorgio Armani, l'incendio a Pantelleria e la fuga sullo yacht. Tardelli «Si è scatenato l'inferno»

Giovedì 18 Agosto 2022
Giorgio Armani, l'incendio a Pantelleria e la fuga sullo yacht. La collaboratrice: «Salvi grazie a lui»

La paura per le fiamme, l'evacuazione della villa e la fuga sulla barca. L'incendio a Pantelleria ha spaventato Giorgio Armani costretto a rifugiarsi sul suo yacht per scampare al rogo che ha pericolosamente avvicinato la sua villa. Il giorno dopo lo stilista sta bene e anche la sua villa di Pantelleria è salva. I danni sono quantificabili in qualche palma al confine della casa che è stata toccata dalle fiamme che hanno colpito l'isola. A raccontarlo è una collaboratrice dello stilista, ospite della villa in Sicilia. 

Con il celebre stilista anche l'ex calciatore Marco Tardelli con la compagna Myrta Merlino. 

Giorgio Armani, il racconto della collaboratrice

«Siamo qui e stiamo tutti bene» dice, spiegando che Giorgio Armani «ha sempre la reazione giusta al momento giusto. Stavamo facendo l'aperitivo quando abbiamo visto le fiamme, ci hanno avvisati subito del pericolo e lui - racconta - ci ha portati in salvo in barca, dove abbiamo passato la notte». «Adesso siamo di ritorno per verificare i danni, ma per quello che sappiamo - conclude - dovrebbe essere tutto a posto».

 

Il sopralluogo

A confermare i lievi danni subiti dalla villa anche un sopralluogo della Protezione nella zona di Gadir a Pantelleria, la più colpita dall'incendio di ieri sera. Secondo le prime notizie, la villa non avrebbe subito danni dall'incendio. Armani, con i suoi ospiti, subito dopo l'allarme è stato portato via dalla villa e trasferito a bordo del suo yacht. Ha ospitato anche Marco Tardelli e la compagna Myrta Merlino, che erano in vacanza a Pantelleria.

Tardelli: «Si è scatenato l'inferno»

«In 15 minuti si è scatenato l'inferno, siamo stati velocissimi a scappare e quindi non posso dire di avere avuto paura per noi: ma per la casa sì e invece è un miracolo che è ancora qui, intatta». Marco Tardelli ha raccontato la brutta avventura vissuta da lui e dalla sua compagna, Myrta Merlino, quando è divampato l'incendio che ha diviso in due l'isola. La coppia si è messa in salvo e ha trascorso la notte in sicurezza sullo yacht di Giorgio Armani. Stamattina sono già rientrati nella loro casa di Pantelleria

Ultimo aggiornamento: 14:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA