La giornalista segue l'uragano e protegge il microfono con un preservativo: «È proprio ciò che pensate»

Protegge il microfono con un preservativo e gli spettatori se ne accorgono. La giornalista: «E' proprio quello che pensate»
Protegge il microfono con un preservativo e gli spettatori se ne accorgono. La giornalista: «E' proprio quello che pensate»
di Redazione web
Sabato 1 Ottobre 2022, 11:52 - Ultimo agg. 13:31
2 Minuti di Lettura

Professionalità e grande senso pratico, quelli dimostrati sul campo dalla giornalista Kyla Galer, vincitrice di numerosi Emmy in America, che in queste ore sta documentando i danni dell'uragano Ian in Florida. Sotto la pioggia e forti raffiche di vento, la cronista della Nbc ha trovato un modo singolare per proteggere il microfono: coprirlo con un preservativo. E la foto pubblicata sui suoi account social, ha fatto il giro del web. Gli spettatori che guardavano i suoi servizi, hanno cominciato a scriverle se quello fosse realmente un preservativo, e la giornalista non ha mancato di rispondere.

Uragano Ian, i fenicotteri rosa si nascondono in bagno: la foto è virale (e bellissima)

Il microfono protetto

«È proprio quello che pensate, un preservativo. Mi permette di schermare la strumentazione da tutta l'acqua e il vento. Dobbiamo fare quel che possiamo e questo significa coprire il microfono con un condom» aggiunge la giornalista di Nbc.

Nord Stream, i gasdotti colpiti con 500 kg di tritolo: «Piazzati dai robot». Ancora sospetti sulla Russia

Una situazione drammatica

La foto del microfono ha alleggerito la drammatica situazione in Florida, dove l'uragano sta imperversando dallo scorso mercoledì, portando devastazione lungo il suo percorso. Ian ora si sta spostando verso la Carolina del Sud, dopo aver distrutto molte cittadine costiere e provocato 21 vittime.

© RIPRODUZIONE RISERVATA