Giulia Torelli, l'influencer chiede scusa: «Ho sbagliato a dire che gli anziani non devono votare»

Giulia Torelli, le scuse dell'influencer che ha detto che gli anziani non devono votare: «Ho sbagliato»
Giulia Torelli, le scuse dell'influencer che ha detto che gli anziani non devono votare: «Ho sbagliato»
Venerdì 30 Settembre 2022, 18:08 - Ultimo agg. 19:00
4 Minuti di Lettura

"Ho detto cose discriminatorie, inopportune, offensive mi dispiace perchè non le penso" con queste parole iniziano le "pubbliche scuse" dell'influencer Giulia Torelli, classe 1987, finita al centro delle polemiche per aver detto che "i vecchi non dovrebbero avere diritto di voto", commentando i risultati delle elezioni del 25 settembre. L'influencer di moda (professione su Instagram: riordino armadi) ha pubblicato un video nel proprio profilo Istagram "rock n fioc" da 214mila followers commentando i risultati delle elezioni a caldo.

Da lì è partita una vera e propria ondata di odio contro di lei alimentata anche da profili di personaggi noti. Dopo alcuni giorni di silenzio, oggi sono arrivate le "scuse". Un discorso pacato, in cui l'influencer ha ammesso pienamente di aver sbagliato, dicendo di essere pronta ad "assumersi le proprie responsabilità", di aver "detto una cosa non vera" e di "aver agito d'impulso". Ma in cui si toglie anche qualche sassolino dalla scarpa, raccontando l'ondata di odio che è stata costretta a subire, insieme alla sua famiglia e ai suoi amici, dopo aver pronunciato quella frase.

Le scuse: «Ho detto una cosa falsa, mi dispiace» 

Nelle stories pubblicate oggi Giulia Torelli dice di essere dispiaciuta «Ho detto cose discriminatorie inopportune offensive mi dispiace perchè non le penso e soprattutto non con quell'aggressività erano provocazioni sciocche ed esagerate, e chiaramente non erano delle proposte. Mi dispiace che siano passate come cose in cui credo. Credo che tutti abbiano diritto di votare, di partecipare come vogliono di difendere i propri interessi, anziani o meno e non sono certo io a deciderlo»

Spiega i motivi che l'hanno condotta, d'impulso a pubblicare il video senza pensare all'effetto che la sua frase avrebbe potuto avere: «Come mi hanno fatto notare Io di mestiere riordino armadi, mi occupo di altro, di sicuro non di politica quindi avrei potuto risparmiare questa cosa che ho detto. Ero delusa dal risultato delle elezioni e ho cercato un colpevole con i limitatissimi mezzi che ho. Ho detto una cosa che peraltro si è rivelata falsa, ripeto mi dispiace aver urtato la sensibilitò di molti»

 

Ondata di odio contro di me e i miei familiari 

Alla fine delle discorso Giulia Torelli si sfoga contro l'ondata di odio online che si è abbattuta contro di lei, colpendo anche familiari ed amici che non avevano nulla a che fare con la vicenda. Un fatto grave, che, al di la di qualunque frase pronunciata o errore fatto non può che essere condannato. « La cavolata l'ho fatta, mi prendo le mie responsabilità. Ma ciò che non accetto sono commenti, minacce, insulti ad amici e membri della mia famiglia la cui reputazione è stata messa in discussione» ha detto amareggiata.

Giulia Torelli, l'influencer choc su Instagram: «I vecchi non devono votare. Sono rincoglioniti e attaccati alla vita», è bufera

© RIPRODUZIONE RISERVATA