Il barbiere dei vip vola in America: «Vi racconto lo shampoo di Pavoletti negli spogliatoi»

di Francesca Cicatelli

Rischia di bissare il record ed esportarlo in America Carmine Nolo, già barbiere campione del mondo che ogni giorno mette le mani sulle teste più ambite come quelle dei calciatori del Napoli e di cantanti e attori nazionali che quando passano in città non perdono l'occasione di un taglio. Ora per Nolo, già secondo classificato nel 2008 a Chicago per i campionati mondiali, campione Europeo a Parigi 2008 con tre medaglie d’oro, secondo classificato agli Europei in Russia nel 2009, primo classificato ai campionati del Mondo a Parigi con medaglia d’onore a Parigi nel 2010 e tanti altri riconoscimenti, si aprono anche le porte del Premio Eccellenza Italiana che racconta imprese, professioni, aziende e imprenditori d’eccellenza in America.
 

Il premio organizzato da Massimo Lucidi si svolgerà a Washington Dc. Il barbiere napoletano aperto fino a tardi per «assecondare i ritmi dei giovani» è considerato un po' un confessore e custodisce i segreti di tutti coloro che si affidano a lui. Si racconta nella videointervista a Il Mattino tra aneddoti divertenti e confessioni tra cui quella dello shampoo di Pavoletti. 
 
 
Venerdì 22 Settembre 2017, 21:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP