«Torniamo a emozionarci ancora»: l'Italia Team celebra l’anno olimpico con una poesia di Erri De Luca

Mercoledì 6 Gennaio 2021
«Torniamo a emozionarci ancora»: l'Italia Team celebra l anno olimpico con una poesia di Erri De Luca

Un video per aprire l’anno a cinque cerchi esaltando la magìa dello sport italiano. Declinata attraverso i volti, le imprese e i sorrisi dei campioni azzurri. Un paradigma di gioie che vive nei nostri cuori, la forza di una tradizione vincente, la bellezza di un orizzonte che ci permette di scorgere gli ambiziosi contorni di un futuro da protagonisti.

Nel 2021 l’Italia Team si prefigge di celebrare la vita e lo sport grazie alle parole di Erri De Luca. La poesia “Considero Valore”, tratta dal libro ‘Opere sull’acqua e altre poesie’ edito da Einaudi, si coniuga nel video con grandi momenti di sport olimpico attraverso i quali l’Italia Team lancia il suo messaggio di speranza e di positività per il nuovo anno.

Il 2020 ha comportato molte rinunce e determinato scelte sofferte, tra cui il differimento dei Giochi di Tokyo, ma ha saputo mettere in evidenza l’importanza di quei valori che scandiscono in modo ineludibile la nostra quotidianità, facendoci sentire parte del mondo, come fa da sempre la condivisione delle Olimpiadi.

È nata così la volontà di promuovere un messaggio che potesse comunicare la difficoltà del periodo che il mondo sta affrontando, e di farlo attraverso lo sport olimpico e la poesia di Erri De Luca. Questo perché, se è vero che la pandemia ha avuto effetti drammatici per molti e ha messo in difficoltà l’intera collettività, è altrettanto evidente che ha saputo far emergere il bisogno di tornare a guardare al futuro con fiducia, ponendo l’attenzione sul quotidiano e sul senso di comunità che nasce da quei valori che devono essere necessariamente condivisi.
Abbiamo dunque scelto una narrazione che potesse coniugare le parole di Erri De Luca ad immagini famose di atleti olimpici italiani. Con la chiosa ‘Torniamo ad emozionarci. Ancora’, si cristallizza il valore autentico dello sport e degli atleti olimpici: costruire emozioni che rimarranno nella storia.

Ecco il testo della poesia: 

Considero valore ogni forma di vita, la neve, la fragola, la mosca. Considero valore il regno minerale, l’assemblea delle stelle. Considero valore il vino finché dura il pasto, un sorriso involontario, la stanchezza di chi non si è risparmiato, due vecchi che si amano. Considero valore quello che domani non varrà più niente e quello che oggi vale ancora poco. Considero valore tutte le ferite, considero valore risparmiare acqua, riparare un paio di scarpe, tacere in tempo, accorrere a un grido, chiedere permesso prima di sedersi. Trovare gratitudine senza ricordare di che. Considero valore sapere in una stanza dov’è il nord, qual è il nome del vento che sta asciugando il bucato. Considero valore il viaggio del vagabondo, la clausura della monaca, la pazienza del condannato, qualunque colpa sia. Considero valore l’uso del verbo amare e l’ipotesi che esita un creatore. Molti di questi valori non ho conosciuto.

Ultimo aggiornamento: 14:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA