Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ludovica Valli, bodyshaming alla figlia Anastasia di un anno: «Come mai è così grassoccia?»

Lunedì 30 Maggio 2022
Ludovica Valli figlia bodyshaming

Nemmeno il tempo di godersi le nozze della sorella Beatrice a Capri, che Ludovica Valli si è trovata costretta a rispondere ad alcuni haters che sui social hanno preso di mira la figlia Anastasia di un anno. La piccola, nata lo scorso 8 marzo dall'amore con Gianmaria De Gregorio, è stata fatta oggetto di bodyshaming perché giudicata sovrappeso.

Ludovica Valli, bodyshaming alla figlia Anastasia di 1 anno: «Grassoccia»

Nelle ultime ore l'influencer ha pubblicato diverse foto della piccola, ma i teneri scatti non hanno sortito l'effetto sperato, anzi. Un utente in particolare ha criticato la Valli, giudicando la bimba «grassoccia».

«Come mai è così grassoccia? Mangia troppo, mettetela un po' a dieta povera bimba» ha scritto qualcuno all'influencer, che prontamente ha risposto al commento indelicato, pubblicando poi tutto nelle storie Instagram. «Ma che problemi hai di preciso tu? Se mia figlia fosse sovrappeso e/o avesse qualche problema di salute non ti preoccupare che prenderei provvedimenti. Sono sua madre, voglio il suo bene, non il suo male» ha risposto piccata Ludovica.

«Ma non era una critica» ha provato a difendersi l'utente. La Valli però non ha voluto sentire ragioni e, dopo avere pubblicato tutto sui social ha aggiunto a voce: «Tralasciando quello che alcune persone hanno il coraggio di scrivere, che schifo solo pensarle questa addirittura le scrive, vabbè. Io mi vergognerei».

Ultimo aggiornamento: 1 Giugno, 09:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA