Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Manchester, mamma crede di avere il Covid invece è incinta di due gemelli: «Sono rimasta scioccata»

Sabato 18 Giugno 2022
Manchester, mamma crede di avere il Covid invece è incinta di due gemelli: «Sono rimasta scioccata»

Il virus può nascondere sorprese. Una mamma che pensava che i sintomi della gravidanza fossero dovuti al Covid, poi ha dato alla luce due gemelli "miracolosi". Claire Mcwhinnie ha iniziato a sentirsi male a settembre dopo essere tornata a casa da un viaggio a Dublino, ma ha pensato che i suoi sintomi fossero dovuti a una "lunga sbornia" e poi ha sospettato il Covid.

Omicron, le reinfezioni aumentano da 6,7 a 7,4%. In salita anche incidenza e ricoveri

Mamma crede di avere il Covid, ma è incinta: la scoperta

La 42enne è rimasta stupita quando è emerso che non aveva il virus, ma aspettava un bambino. Claire e il suo compagno Geoff Hennefer, 44 anni, hanno però avuto una sorpresa ancora più grande quando hanno scoperto che era incinta di due gemelli. Ha raccontato al Manchester Evening News: "Sono andata a fare un'ecografia e mi hanno detto che c'erano due battiti cardiaci; sono rimasta scioccata. Ho avuto tre aborti spontanei e ho un numero di ovuli molto basso; non avevo idea di essere incinta".

Covid, un tampone su quattro è positivo, contagi su del 25%

La gravidanza

Claire non ha avuto una gravidanza tranquilla ed è stata ricoverata al Royal Bolton Hospital per un problema di pressione e un coagulo di sangue sospetto, prima di contrarre il Covid prima della data prevista. Fortunatamente Claire e Geoff hanno dato il benvenuto a Louis William Hennefer e Florence Rose Hennefer l'11 maggio, con un peso di poco superiore ai 3 kg ciascuno. "Anche prima del vaccino, la mia ansia era alle stelle con Covid e non volevo prenderlo mentre ero incinta", continua Claire.

Il parto

«Sono andata in ospedale con un sospetto coagulo di sangue e sono entrata e uscita dall'ospedale per la mia pressione sanguigna. Ho avuto un parto cesareo, non si sapeva se l'avrebbero fatto a causa del Covid, ma sono stati assolutamente bravi. Non ringrazierò mai abbastanza il personale dell'ospedale, senza di loro sarebbero qui. Devo loro tutto e di più».

Ultimo aggiornamento: 19:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA