Meghan Markle nella storia: prima di lei nessun membro della Famiglia Reale aveva votato alle elezioni

Martedì 3 Novembre 2020 di Nico Riva

La Duchessa del Sussex ha appena scritto una pagina storica. Mai nessuno prima di lei, fra i membri della Royal Family britannica, aveva votato alle elezioni. Espimendo la sua preferenza per la corsa alla Casa Bianca fra il Presidente uscente Donald Trump e lo sfidante Joe Biden, ex vice di Obama, Meghan Markle ha stabilito un precedente unico. 

 

Il fatidico Election Day è arrivato: oggi si decide il destino degli Stati Uniti d'America dei prossimi quattro anni, con l'elezione del nuovo Presidente. Si tratta di una delle votazioni più sentite della storia americana, con un'affluenza record (già oltre 90 milioni di voti anticipati, per posta o in presenza, raccolti nelle ultime settimane da una costa all'altra degli States). Un voto rischia tuttavia di avere un impatto mediatico e storico superiore ad ogni altro: si tratta di quello di Meghan Markle, Duchessa del Sussex e moglie del Principe Harry. 

Video

La 39enne californiana è infatti la prima appartenente alla Famiglia Reale del Regno Unito ad esercitare pubblicamente il suo diritto di voto. Già nelle scorse settimane, insieme al compagno Harry, Meghan aveva fatto un appello agli americani a votare con coscienza, facendo attenzione alle fake news. La sua preferenza dunque pare abbastanza scontata, visto che in numerose occasioni le dichiarazioni del Presidente uscente Donald Trump sono state certificate come false (a New York è stato perfino installato un Muro di Bugie con le oltre 20mila fake news di Trump dal suo insediamento nel 2016, una lista curata dal Washington Post). Per la Bbc, Trump, Bolsonaro e Salvini sono i tre più grandi diffusori di fake news (sul coronavirus) al mondo. 

Pur avendo rinunciato agli impegni reali ed essendosi trasferiti negli Usa, Meghan e il marito Harry appartengono ancora ufficialmente alla Famiglia. «Ogni quattro anni ci dicono sempre la stessa cosa: questa è l'elezione più importante della nostra vita. Ma stavolta è la verità», aveva dichiarato pubblicamente a settembre la Duchessa. Anche Harry, pur non potendo votare negli States, aveva invitato i cittadini americani a non rinunciare a questo diritto e dovere. Così come decine di celebrità del mondo dello spettacolo e dello sport, e perfino un'astronauta che ha votato dallo spazio. Comunque vada, gli occhi del mondo sono puntati sugli Stati Uniti oggi, perché in questo 3 novembre 2020 si sta scrivendo la Storia. 

 

Ultimo aggiornamento: 19:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA