Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Meghan Markle voleva essere come Ivanka Trump: «Bella, intelligente, in gamba»

Sabato 23 Luglio 2022 di Elena Fausta Gadeschi
Meghan Markle voleva essere come Ivanka Trump: «Bella, intelligente, in gamba»

Il sogno di Meghan Markle non era tanto di sposare un principe, ma di essere come Ivanka Trump. A rivelarlo è lo scrittore Tom Bower nel suo nuovo libro «Revenge: Meghan, Harry and the War Between the Windsors», nel quale riporta alla memoria una vecchia intervista che l'allora attrice fece alla figlia del magnate statunitense nel 2014 per il suo ormai defunto blog «The Tig».

Video

In quell'occasione la Markle rivelò ai suoi follower che voleva essere proprio come la donna d'affari. «Incredibilmente bella, senza dubbio, ma così incredibilmente esperta e intelligente al punto non solo di ritagliarsi una nicchia oltre la famosa notorietà di suo padre Trump, ma da avere indubbiamente creato il proprio impero».

«È così facile entrare nella vita delle ragazze privilegiate, presumere che riposate sugli allori e abbiano ottenuto riconoscimenti semplicemente per i loro natali famosi – scrisse la futura duchessa di Sussex –. Ma ricordo sempre che Ivanka era diversa: non ballava sui tavoli da adolescente o pubblicava album pop. [...] Invece si stava diplomando alla Wharton School (cum laude, potrei aggiungere), lanciando la Trump Hotel Collection e costruendo il proprio marchio».

Nella sua conversazione via e-mail con l'ereditiera, che all'epoca aveva la propria gamma di profumi, scarpe e borse, oltre che lavorare per aiutare suo padre a gestire l'impero immobiliare di Trump, dichiarò che era una persona «in gamba». «Questa donna sembra avere la formula del successo (e della felicità)» aggiunse la futura moglie del principe Harry.

Insomma un'ammirazione che pareva destinata a coronarsi in una grande amicizia, ma che invece naufragò sul nascere dopo che nel 2016 Donald Trump fu eletto presidente degli Stati Uniti e Ivanka si trasferì insieme al resto della famiglia alla Casa Bianca. Quell'anno l'attrice additò il miliardario come «misogino» per alcune sue dichiarazioni contro le donne e lui, di tutta risposta, la definì «cattiva». A quel punto Meghan Markle deve avere cambiato role model, perché di Ivanka Trump non ha più parlato.

 

Ultimo aggiornamento: 24 Luglio, 12:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA