Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Meghan Markle e il piatto preferito “bolognese” che non ha nulla di italiano

Martedì 5 Luglio 2022 di Elena Fausta Gadeschi
Meghan Markle piatto preferito

Americana di nascita, britannica d'adozione, ma in cucina italiana verace. Almeno così crede Meghan Markle, che ha rivelato gli ingredienti del suo piatto preferito. Sebbene per anni, ai tempi di Hollywood, abbia condotto una vita sregolata a base di patatine fritte e cheeseburger, la duchessa di Sussex ha rivelato di recente di essere una buona forchetta e di apprezzare molto la cucina sana e casalinga.

Video

Meghan Markle e il piatto preferito "bolognese" ma che non ha nulla di italiano

In un'intervista alla rivista culinaria Delish, Meghan Markle ha raccontato che per festeggiare il fidanzamento con il principe Harry preparò il celebre pollo arrosto di Ina Garten, famosissima autrice americana di libri di cucina. Il suo piatto preferito però sono spaghetti con sugo di zucchine alla bolognese.

Sebbene il nome richiami al Bel Paese, questo primo di verdure ha ben poco a che vedere con la ricetta originale delle zucchine ripiene, un piatto della cucina povera emiliana con ripieno di carne trita amalgamata con parmigiano reggiano, olio, sale e pepe, il tutto coperto con passata di pomodoro aromatizzata con aglio e poi gratinato al forno, come recita la ricetta del sito di Genus Bononiae, l’ente che ha ideato il Museo della Storia di Bologna.

La preparazione della duchessa invece è molto diversa: «Giureresti che ci sono tonnellate di burro e olio, quando invece sono solo zucchine, acqua e un po’ di brodo» spiega al magazine. Meghan Markle fa cuocere in pentola zucchine, olio, brodo e uno spicchio di cipolla tritata per circa quattro ore. Una volta pronto, il condimento viene unito agli spaghetti. Una versione tristemente rivisitata dei nostri primi di pasta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche