Trump, la trasformazione di Melania: dal nero della Casa Bianca all'arancione della Florida. E ritrova il sorriso

Mercoledì 20 Gennaio 2021 di Mario Landi
Trump, la trasformazione di Melania: dal nero della Casa Bianca all'arancione della Florida. E ritrova il sorriso

Donald Trump se ne va, lascia la Casa Bianca e con lui da Washington se ne va anche Melania, la consorte del tycoon. E a qualcuno questa assenza della ex First Lady manca già. L'ex modella se n'è andata con una mise di Chanel e decolletè Loboutin, low profile solo apparentemente. La mise scelta da Melania Trump per la sua ultima apparizione da First Lady poteva sembrare discreta, abito nero sotto al ginocchio e giacchino in tinta, ma è una delle più lussuose indossate nei suoi anni alla Casa Bianca. L'ex modella, che sarà ricordata per i suoi outfit più che per le sue azioni, indossava infatti una 'petite veste noire' di Chanel, la classica giacchina nera in tweed il cui costo si aggira attorno ai 5.000 euro e decolletè in coccodrillo nere di Christian Loboutin dai tacchi vertiginosi (800 dollari). Per finire, borsa Birkin di Hermes, anch'essa in pelle di coccodrillo nera, da oltre 70.000 dollari.

 

 

Poi, nel giro di pochi minuti, basta un volo aereo verso il caldo, ed ecco la trasformazione: colore caldo, l'arancione, e soprattutto il sorriso ritrovato, ooops: senza mascherina. Un abito Gucci, per un cambio d'abito davvero... volante, sull'Air Force One. Il costo? I ben informati dicono 3.700 dollari. .

 

 

Inauguration Day, il nero funereo dei Trump, le stelle e strisce dei Biden: i costosissimi outfit della giornata

Donald Trump saluta ma punta al nuovo partito (e i repubblicani tremano). La carta Ivanka

 

 

 

 

 

Mariotto: «Con Lady Biden addio glamour»

 

«Un abito vecchio, un abito stretto, sicuramente non fatto su misura, tessuto Chanel e velluto. Scarpe, borsa e guanti. Tutto coordinato. Forse troppo. La divisa di una old lady. Ma il messaggio è chiaro. Addio al glamour di Melania Trump, donna fascinosissima. Con la nuova first lady l'America vuol ritornare alla normalità», dice lo stilista e direttore creativo della maison Gattinoni, Guillermo Mariotto.

 

 

 

 

Alan Friedman: «Melania una escort? Non è stato volontario, mi è scappato nella traduzione»

 

«Non è stata assolutamente una cosa voluta. Stavo traducendo dall'inglese, la parola italiana che volevo dire era 'accompagnatrice', ed è uscito 'escort'. Mi sono corretto subito, non c'è da montarci su una questione». Così il giornalista Alan Friedman spiega di «non aver voluto offendere nessuno» cercando così di placare le polemiche scatenatesi in seguito alla sua partecipazione di stamane alla trasmissione 'Unomattina' su Rai1.

Ospite del programma per commentare l'insediamento di Joe Biden alla Casa Bianca e l'uscita di scena di Donald Trump e la consorte Melania il giornalista si è lasciato sfuggire una frase che a molti è parsa infelice. «Donald Trump si mette in aereo con la su escort e vanno in Florida», ha detto infatti Friedman. A nulla è valso il dissociarsi della conduttrice Monica Giandotti: sui social si è scatenata l'indignazione per le parole del giornalista. «Era solo una battuta non voluta, l'ho corretto subito e ho detto 'moglie'». E sulla 'shitstorm' scatenatasi, commenta secco: «Sui social si divertono, ma qui non c'è nessuna questione da commentare».

 

 

 

 

 

 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio, 08:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA