Si finge morto per 321 giorni su TikTok, ecco il motivo: diventerà una star

Si finge morto per 321 giorni su TikTok, ecco il motivo: diventerà una star
Si finge morto per 321 giorni su TikTok, ecco il motivo: diventerà una star
di Redazione web
Mercoledì 26 Ottobre 2022, 11:00
3 Minuti di Lettura

Si è finto morto per 321 giorni su Tik Tok fino al momento in cui è stato notato da una casa di produzione cinematografica che gli ha proposto di recitare. Josh Nalley, originario del Kentucky, non ha alcuna esperienza di recitazione, ma si è mostrato così naturale a interpretare il morto, da essere notato e scelto per interpretare un corpo senza vita in un prossimo episodio della celebre serie CSI: Vegas sulla rete statunitense Cbs. 

Nalley è stato invitato sul set cinematografico dopo che i produttori dello show a Los Angeles hanno notato la macabra, ma esilarante serie di TikTok dell'uomo.

Negli ultimi 321 giorni il 42enne, ha raccontato di aver creato video quotidiani in varie località interpretando il ruolo di una persona senza vita in un film o programma televisivo. In posizioni sempre diverse, molto spesso si è ripreso a faccia in giù, nell'erba o in riva ad un fiume, durante le giornate soleggiate ma anche durante i temporali. 

@living_dead_josh Tune in to the Season 2 premiere September 29th @csicbs #csivegas #cbs #dreamcometrue #goals #fyp #foryoupage ♬ Who Are You - The Who

«Ho ricevuto un'e-mail dalla Cbs in cui si diceva che mi avevano visto su TikTok e volevano offrirmi la parte», ha detto Nalley, in un notiziario televisivo. «All'inizio non ci credevo, ma mi hanno portato in aereo in California. Si è scoperto che Mario Van Peebles era il regista di quell'episodio, quindi oltre a essere scelto per lo show, ho anche avuto modo di incontrarlo, il che è stato fantastico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA