Mozzicone di sigaretta finisce sul passeggino e brucia i capelli del bambino: gettato dai vigili urbani

La cicca era stata gettata dalla finestra del comando di polizia municipale a Torino

Martedì 21 Settembre 2021
Vigili gettano un mozzicone di sigaretta: la cicca finisce sul passeggino e brucia i capelli del bambino

Gettare i mozziconi della sigaretta può comportare dei rischi. A Torino una cicca ancora incandescente è finita su un passeggino dando fuoco ai capelli del bambino di sette mesi. Il mozzicone era stato lanciato dalla finestra del comando di polizia municipale, gettato presumibilmente dai vigili urbani, dal momento che in zona non esistono altri edifici.

 

Leggi anche > Turista precipita dal balcone dell'hotel e muore: era rimasto chiuso in balcone. «Poteva usare la scala»

 

Vigili gettano il mozzicone e bruciano i capelli di un bambino

La mamma del piccolo, un maresciallo dei carabinieri, stava per prendere in braccio il figlio togliendolo dal passeggino per metterlo in macchina, quando si è accorta che il mozzicone aveva bucato la carrozzina ed era finito sui capelli del bambino. Allarmata, è corsa dai vigili. 

 

Vigili gettano il mozzicone e bruciano i capelli di un bambino

Al comando di polizia municipale si sarebbe sentita dire di andare a protestare contro chi fuma. Le conseguenze sarebbero potute essere più gravi ed è per questo che la donna si è rivolta a un legale. 

 

Ultimo aggiornamento: 18:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA