Nadia Toffa, a un anno dalla scomparsa il ricordo dei colleghi e una sua canzone inedita in uscita

Mercoledì 12 Agosto 2020
Nadia Toffa, a un anno dalla scomparsa il ricordo dei colleghi e una sua canzone inedita in uscita
Nadia Toffa se ne andava quasi un anno fa. Sono passati 365 giorni quasi dalla morte dell'amata "iena" che con la sua storia e il suo coraggio ha ispirato molte persone malate dando loro forza. L'inviata delle Iene è scomparsa dopo aver perso la sua battaglia contro un tumore al cervello all'età di 40 anni.

A ricordare Nadia Toffa in questi giorni sono i fan, e soprattutto i suoi amati colleghi «Credo che se Nadia ci vedesse fare quello che stiamo facendo si ammazzerebbe dalle risate! A un anno di distanza stiamo per farvi vedere qualcosa per cui non siamo assolutamente attrezzati, perché in questo speciale dedicato a Nadia parleranno tutte le persone che hanno lavorato con lei, che normalmente stanno dietro la telecamera non sanno stanno qui, dove sono seduto io e dove non sappiamo stare, ossia davanti… Questa cosa che ci costa moltissimo, come vedrete, la facciamo solo per lei». Con le parole di Davide Parenti, che prima l'ha voluta come inviata e poi come conduttrice, si apre il 13 agosto, in prima serata su Italia1, "Le Iene per Nadia", la puntata speciale che la grande famiglia delle Iene ha scelto di dedicare a Nadia Toffa, la 'guerriera' scomparsa un anno fa.

Un omaggio, firmato da Davide Parenti e Max Ferrigno, fatto di inediti, ricordi, interviste, racconti e immagini che ripercorrono momenti della vita lavorativa di Nadia: dal primo servizio da inviata alla sua prima conduzione, dalle prime apparizioni in tv fino alle ultime, momenti di gioia e spensieratezza ma anche testimonianze di chi ha vissuto da vicino la sua malattia. Spazio a estratti di servizi di Nadia che hanno fatto clamore: la storia di Gabriella Mereu, la dottoressa che utilizzava un pendolo "magico" per guarire i pazienti (2015); l'inchiesta a difesa del made in Italy per cui Nadia volò a Pechino; l'intervista in cui si raccontò a Silvia Toffanin per Verissimo (2018) e il premio che vinse come migliore giornalista tv dell'anno (2015) grazie al reportage, realizzato con Gaston Zama, sulle violenze del califfato.
   
Autori e addetti ai lavori raccontano aneddoti e ricordi su quanto capitava sia davanti che dietro le quinte. Fino ad arrivare al 1 ottobre 2019 quando il programma tornò in onda dopo la sua scomparsa: alla reunion di 100 Iene parteciparono, tra gli altri, Afef, Claudio Bisio Enrico Brignano, Alessandro Cattelan, Geppi Cucciari, Luciana Littizzetto, Enrico Lucci, Luca e Paolo, Simona Ventura, Fabio Volo. E Alessia Marcuzzi le dedicò un commovente ricordo.

In questi giorni sono molte le persone che stanno ricordando Nadia, ripercorrendo gli ultimi attimi della sua vita quando era ormai stanca e stremata ma continuava a sorridere. La Toffa ha lavorato fino alla fine dei suoi giorni quasi, andando in diretta, conducendo con il solito brio, facendo balletti anche se sul viso si vedevano i segni delle terapie che era costretta a seguire.

Dopo un anno dalla morte uscirà anche una canzone inedita di Nadia: «A marzo di un anno fa Nadia aveva inciso una canzone a Milano e abbiamo deciso che è finalmente arrivato il momento di diffonderla e così faremo. Il 13 agosto nel giorno del primo anniversario della morte la canzone sarà pubblica». Ad annunciarlo è la mamma della iena a Il Giornale di Brescia:  «Nelle sue ultime settimane di vita Nadia ascoltava la radio e continuava a chiedere come mai non passasse la sua canzone. Non avevamo avuto il coraggio di dirle che non era stata ancora diffusa. Ora il suo progetto è realtà e lei da lassù sarà felicissima».Ultimo aggiornamento: 13 Agosto, 19:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA