Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Nicolas Vaporidis all'Isola 2022, la trasformazione dell'attore. Dalla demofobia alla perdita di capelli: «Mi sono fatto travolgere da uno tsunami»

Martedì 22 Marzo 2022
Nicolas Vaporidis all'Isola 2022, la trasformazione dell'attore. Dalla demofobia alla perdita di capelli: «Mi sono fatto travolgere da uno tsunami»

Nicolas Vaporidis, 41 anni, romano, è stato per alcuni anni uno degli artisti italiani più popolari da giovanissimo, ma qualche errore di valutazione ha frenato la sua ascesa: «Mi sono fatto travolgere da uno tsunami - ha spiegato l’attore prima dello sbarco all’Isola dei famosi 2022 - invece di cavalcare l’onda l’ho presa in pieno».

Da qualche anno la sua vita è cambiata. «Vivo a Londra, sono 22 anni che vivo fra Roma e Londra. Sono diventato un imprenditore di successo? Mi definisco un pigro ma mi riempio di cose da fare quindi sono sempre in movimento, comunque sì ho due ristoranti a Londra», aveva raccontato ospite in una trasmissione Rai qualche tempo fa. 

Isola 2022, Alvin "rovina" il ricordo di Vladimir Luxuria su Rossano Rubicondi: «Abbiamo tempi stretti»

Vaporidis soffre di demofobia: ha paura dei luoghi affollati. «Crescendo la nevrosi è peggiorata, non riesco proprio a stare alle feste o alle occasioni pericolose. La gente mi fa paura: soffro di demofobia. I miei amici sostengono che dovrei farmi curare…», ha raccontato ad Ok salute e benessere. Qualche anno fa ha parlato della perdita dei capelli come di un vero e proprio lutto che lo ha segnato gravemente.

Gli esordi

Con la passione per il cinema fin da bambino, inizia a frequentare i primi corsi di recitazione a Londra - dove a vent'anni si trasferì per qualche tempo, lavorando come cameriere - e continua su questa strada anche quando torna a Roma. Nel 2002 debutta sul grande schermo con Il ronzio delle mosche, al quale seguono ruoli in diversi altri film e serie tv, tra cui anche Orgoglio e Ti amo in tutte le lingue del mondo, di Leondardo Pieraccioni. Il successo arriva nel 2006 con Notte prima degli esami, dove interpreta il protagonista accanto a Giorgio Faletti. Tanti i titoli che si susseguono dopo quel boom al botteghino, da Come tu mi vuoi a Questa notte è ancora nostra, e ancora Maschi contro femmine, Tutto l'amore del mondo e Ci vediamo a casa. In tv lo abbiamo visto condurre una puntata di Colorado, nel 2013, insieme a Paolo Ruffini. Nel 2017 ha un ruolo nel film di Ridley Scott Tutti i soldi del mondo.

Il matrimonio con Giorgia Surina

Nel 2012 si è sposato con l'attrice Giorgia Surina, prima con rito civile a Milano e poi a Mykonos, ma dopo due anni hanno divorziato. La conduttrice ha sofferto molto per la fine del loro matrimonio: "In certi momenti ti sembra che l'amore non esista - aveva detto in un'intervista - Ti crolla tutto e pensi di aver creduto in una favola. Mi sono lasciata attraversare dal dolore, senza combatterlo, come fosse un fulmine: così come è entrato, è anche uscito". Lui invece non ha mai rilasciato dichiarazioni in merito.

Vita privata ed ex famose

Nicolas Vaporidis attualmente risulta essere single. A parte il matrimonio con Giorgia Surina, ha avuto altre ex fidanzate famose tra cui Cristiana Capotondi - a cui è stato legato per un anno dopo Notte prima degli esami - e Ilaria Spada. Due anni fa si era parlato di un flirt con Matilde Gioli e tra le presunte fiamme si era fatto anche il nome di Giulia Brighi, con cui avrebbe avuto recentemente una brevre relazione. Sulla sua vita privata l'attore è riservatissimo. Su Instagram Nicolas Vaporidis conta 210 mila follower. Pubblica principalmente foto di viaggi, paesaggi e dei momenti trascorsi con il suo cane.

 

Ultimo aggiornamento: 25 Marzo, 14:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche