Ornella Muti si racconta a Pierluigi Diaco: «Hanno detto cose terribili su di me. Mia figlia Naike? È molto fragile»

L'attrice ospite nel programma "Ti Sento": "La storia d'amore con Celentano? Preferisco non parlarne più"

Lunedì 4 Ottobre 2021
Ornella Muti si racconta a Pierluigi Diaco: «Hanno detto cose terribili su di me. Mia figlia Naike? È molto fragile»

Ornella Muti sarà ospite di Pierluigi Diaco nel programma di Rai2 “TI SENTO”, in onda martedì 5 ottobre in seconda serata. La Muti rivedrà in un video i momenti più importanti del suo percorso umano e professionale: una serie di immagini montate su una particolare canzone, dichiaratamente legata ai ricordi dell’attrice che per l’occasione svestirà i panni di Ornella Muti per essere semplicemente Francesca Rivelli.

Ornella Muti, la sorella Claudia Rivelli finisce sotto processo: «Droga? È solo sapone»

Un viaggio disseminato di frammenti sonori che evocheranno storie, personaggi, voci, figure, ricordi ed emozioni. Dieci suggestioni che saranno accompagnate dai disegni di Andrea Camerini, che puntualmente interpreterà artisticamente i suoni ascoltati. A sua volta Pierluigi Diaco dedicherà alla sua ospite un brano, “Pezzi di vetro” di Francesco De Gregori, accompagnato da un vestito di immagini montate dal regista Paolo Severini. Ornella Muti ripercorrerà alcuni momenti della sua vita e della sua carriera, tra grandi successi ma anche qualche delusione: «Hanno scritto anche cose terribili su di me. Ad esempio ‘la Muti si attribuisce un’anima’ e questo è il nostro lavoro, noi siamo dei ‘momenti’, delle ‘cose’, non siamo delle persone». E a proposito di Celentano: «Non mi piace parlarne, non mi sembra rispettoso per nessuno di noi. Credo che le cose vadano fatte sempre con un’attenzione verso gli altri.

Nel corso dell’intervista Diaco parlerà con lei anche della sua famiglia e dei suoi affetti: le preoccupazioni verso la figlia Naike “che a differenza mia è più fragile e ha maggiore difficoltà a gestire l’attenzione mediatica”, e il desiderio di avere un compagno. 

Ultimo aggiornamento: 11:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento