Padre scopre in videoconferenza che il figlio di 8 anni è morto: «Avrei voluto dedicargli più tempo»

di Alessia Strinati

0
  • 4225
Ossessionato dal suo lavoro scopre in videoconferenza che suo figlio è morto. J.R. Storment è un imprenditore americano che ha dedicato gli ultimi 8 anni della sua vita alla sua professione, spesso arrivando a trascurare la famiglia.



L'uomo ha infatti appreso che il suo bambino era morto consultando un sito online. L’imprenditore è il fondatore di Cloudability, una piattaforma che migliora visualizzazioni, ottimizzazione e governance dei siti web. J.R. Storment aveva sviluppato una vera dipendenza dal lavoro e quando uno dei suoi due gemelli è morto nel sonno, lui è stato informato nel corso di una teleconferenza con altre 12 persone e ha dovuto attendere 2 ore prima di poter raggiungere la sua famiglia.

Jessica Brandes, moglie dell'imprenditore, ha raccontato di essersi accorta che qualcosa non andava nel figlio quando è andato a svegliarlo. Il piccolo Wiley Storment è morto nel suo letto, nella loro casa che si trova in Oregon. Qualche settimana prima aveva avuto delle complicazioni legate all'epilessia infantile, di cui soffriva da tempo. I genitori sono distrutti dall'accaduto e hanno voluto raccontare la loro storia per invitare tutte le mamme e tutti i papà a non dare nulla per scontato e a stare vicini ai loro figli. «Molti hanno chiesto cosa possano fare per aiutare. Abbraccia i tuoi figli. Non lavorare troppo tardi. Molte delle cose su cui probabilmente stai trascorrendo il tuo tempo sono inutili. E un giorno ti pentirai di non aver dato più tempo alle cose veramente importanti…», ha scritto l'uomo sui suoi social come riporta anche il Mirror
Domenica 8 Settembre 2019, 17:38 - Ultimo aggiornamento: 9 Settembre, 10:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP