Pino Daniele morto 4 anni fa, il ricordo della figlia Sara: «Avanti a testa alta, proprio come facevi tu»

Il ricordo di Pino Daniele della figlia Sara, a quattro anni dalla scomparsa
ARTICOLI CORRELATI
di Luca Calboni

0
  • 4693
Tre foto intime, personali, autentiche: così Sara Daniele, figlia dell'indimenticabile Pino, ha deciso di ricordare suo papà con una dedica sincera e profonda sul suo profilo Instagram.



«Sono quattro anni senza te, papà meraviglioso.
Passano gli anni ma quello che hai lasciato ad ognuno di noi è sempre presente. Più cresco, e più realizzo e apprezzo l’uomo meraviglioso che sei stato sia come persona, che come padre.
Grazie perché tutto quello che mi hai detto e insegnato, lo porto nel mio cuore tutti i giorni.
Spesso la gente mi chiede come si fa a gestire un lutto, la risposta è: non si fa, si va avanti. 
Ed io vado avanti a testa alta sempre, proprio come facevi tu.
Ti amo». Questa la dedica della figlia Sara al padre Pino Daniele.



La figlia Sara nacque dal secondo matrimonio di Pino Daniele che, nel 1991, sposò Fabiola Sciabbarrasi da cui nacquero tre figli, oltre ai due che il cantautore aveva avuto dalla prima unione con Dorina Giangrande.



Pino Daniele morì la sera del 4 gennaio del 2015: il cantautore napoletano, che da tempo soffriva di seri problemi di salute, ebbe un infarto mentre si trovava nella sua casa di Orbetello, in Toscana. Il cantautore fu trasportato di corsa all'ospedale Sant'Eugenio di Roma, dove però i medici non riuscirono a salvarlo. Nella sua Napoli, la sera del 6 gennaio, centomila persone si ritrovarono in Piazza del Plebiscito per ricordare lui e le sue canzoni, vero patrimonio partenopeo. 

Venerdì 4 Gennaio 2019, 13:31 - Ultimo aggiornamento: 04-01-2019 16:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP