È nata Beatrice Vittoria, la mamma è stata la prima donna a guarire dal covid col plasma iperimmune

Lunedì 27 Luglio 2020 di Alessia Strinati

È nata Beatrice Vittoria. La bimba di Pamela Vincenzi, che fu ricoverata in ospedale a causa del coronavirus ed è riuscita a guarire grazie al plasma iperimmune. La donna, incinta, fu portata all'ospedale di Mantova perché aveva i sintomi del covid, inizialmente le sue codizioni non erano gravi ma dopo qualche giorno sono peggiorate. 

Il ginecologo Giampaolo Grisolia e il primario di Pneumologia Giuseppe De Donno con il collega Massimo Franchini decisero di provare la terapia con il plasma, visto che altri farmaci avrebbero potuto rappresentare un rischio per il feto. Pamela è stata la prima in tutto l'Occidente ad essere curata con questa terapia che ha dato nel suo caso esiti positivi. Dopo due trasfusioni la donna ha iniziato a stare molto meglio e lentamente è riuscita a guarire dalla terribile malattia. «Nel giro di un’ora mi è passata la tosse, la febbre si è abbassata e i sintomi sono scomparsi», ha raccontato la donna al Corriere.it, pochi giorni dopo è stata dimessa.

Pamela lo scorso sabato ha messo al mondo la sua Beatrice Vittoria che pesa 2 chili e 300 grammi ed è in ottima salute. Anche la mamma sta bene ed è felice che la sua bambina sia nata alla fine del termine senza complicazioni, anche se non nega la paura per il covid che non è ancora stato sconfitto. Gli auguri alla mamma sono arrivati anche dal presidente Attilio Fontana. 

Ultimo aggiornamento: 16:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA