Prof picchiato per un rimprovero, la mamma dell'alunno: «Non ci ho visto più»

Prof picchiato a scuola, la mamma dell'alunno:
ARTICOLI CORRELATI
Un caso che ha sconvolto gran parte d'Italia: la spedizione punitiva di due genitori nei confronti di un professore, "colpevole" di aver rimproverato un alunno a scuola, e che si è ritrovato con una costola rotta. Ne ha parlato questo pomeriggio La Vita in Diretta, che ha intervistato (a volto coperto) la mamma del ragazzino, oltre ad alcuni testimoni dell'accaduto: «Erano in due, era difficile fermarli», racconta una bidella. «È subito intervenuto il docente accompagnatore per difendere il collega, ma anche lui ha avuto la peggio, gli hanno rotto gli occhiali».

LEGGI ANCHE Il prof rimprovera l'alunno: pugni e calci dai genitori che gli rompono una costola

La mamma, che secondo il racconto si sarebbe recata a scuola addirittura in pigiama, racconta tutto davanti alle telecamere, col volto oscurato: «Gli ho dato una sberla, poi lui si è girato e mi ha colpita - dice - Poi mio marito ha reagito e lo ha colpito anche lui. Diceva: vi faccio vedere io». Il "movente" dell'accaduto sarebbe, secondo il racconto della mamma, un libro lanciato addosso al figlio. «Abbiamo sbagliato nella reazione, ma in quel momento non abbiamo ragionato - si giustifica la signora - non ci abbiamo visto più». Dal canto suo, il professore, secondo La Vita in Diretta, avrebbe annunciato di non voler più tornare a insegnare: «Non tornerò più a scuola, in queste condizioni non avrebbe senso», avrebbe detto.
Giovedì 11 Gennaio 2018, 17:07 - Ultimo aggiornamento: 11-01-2018 17:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-01-12 13:14:32
purtroppo, l'educazione civica, ai miei tempi veniva insegnata anche a scuola,oltre che dai ns. genitori,purtroppo molti genitori hanno abdicato, per cui i risultati sono sotto gli occhi di tutti,possiamo solo peggiorare, a nulla valgono gli appelli,bisogna intervenire con pene severe sui genitori,per le malefatte dei figli, anche x i reati penalmente perseguibili, puo' darsi che si abbia un freno,altrimenti sara' la fine.
2018-01-12 10:08:02
Come socetà siamo alla frutta, una notizia come questa non si riesce neanche a commentare per quanto assurda, fra poco dovremo mettere le guardie giurate anche nelle scuole. Spero che nei prossimi anni la parola responsabilità riprenda quota nella nostra società altrimenti veramente arriveremo alla giungla.
2018-01-11 22:19:07
li invitano pure in televisione che trash sta televisione italica.
2018-01-11 18:03:42
mi fanno ridere quelli che danno la colpa di certi comportamenti dei ragazzi a filmati stile gomorra!!! invece questi bravi genitori??????
2018-01-11 17:30:10
che schifo di figli stiamo crescendo

QUICKMAP