Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

La regina Elisabetta torna in pubblico dopo due mesi: l'inaugurazione della metropolitana in suo onore

Martedì 17 Maggio 2022
La regina Elisabetta torna in pubblico: l'inaugurazione della metropolitana in suo onore

La regina Elisabetta finalmente di nuovo tra la gente. Un'uscita a sorpresa che ha fatto tirare un respiro di sollievo a tutto il Regno Unito. La 96enne Queen Elizabeth, che celebra quest'anno i 70 anni di regno, non poteva certo mancare alla cerimonia di conclusione dei lavori nella stazione di Paddington della nuova linea della metropolitana di Londra a lei intitolata.

 

 

Dopo la clamorosa defezione della settimana scorsa all'apertura tradizionale dell'anno parlamentare a Westminster e la delega per la prima volta da decenni della lettura istituzionale del cosiddetto Queen's Speech all'eterno erede al trono Carlo, la sovrana ha fatto la sua prima uscita istituzionale a distanza di più di due mesi. 

 

 

La «Elizabeth Line», dopo anni di rinvii, è pronta ad aprire al pubblico il 24 maggio. Ma solo dopo aver avuto il benestare della persona a cui è dedicata. Un'apertura che avverrà nel pieno della stagione che segna il Giubileo di Platino per i 70 anni di regno di una regina Elisabetta da record.

 

La regina è arrivata camminando con il bastone e salutando i lavoratori. Si è trattato della terza uscita di questi giorni ma la prima in assoluto fuori dal castello di Windsor dove risiede da fine marzo. La visita a Paddington è stata presentata come una sorpresa e una decisione dell'ultimo minuto anche nel breve comunicato ufficiale di Buckingham Palace che ne ha dato notizia. Probabilmente perché lo stato di salute e i suoi 96 anni imporranno sempre meno uscite ufficiali e sempre più riposo nella sua tenuta.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA