«Ecco che relazione c'è tra il tifo per una squadra e la felicità del tifoso»

Uno studio rivela la relazione tra il tifo per una squadra e la felicità del tifoso
di Marta Ferraro

Un gruppo di scienziati russi ha analizzato l'influenza che ha il tifo per una squadra sulla felicità dei sostenitori e ha evidenziato le differenti reazioni degli uomini e delle donne. 

Gli analisti hanno realizzato lo studio attraverso un software di riconoscimento delle emozioni facciali. I risultati dell'indagine sono stati pubblicati sul Journal of Happiness Studies.

I ricercatori hanno esaminato 10.000 fotografie della Premier League russa pubblicate sulle pagine ufficiali di cinque squadre di calcio sul social network VKontakte, il più popolare del paese, per quattro stagioni, dal 2014 al 2018. Tutte le immagini sono state analizzate con il programma Emotion API, che ha la capacità di riconoscere otto diverse emozioni.

Inoltre, gli scienziati hanno confrontato la serie di emozioni con il momento in cui sono state scattate le foto: come stavano giocando le squadre (incluso il possesso della palla e altri indicatori statistici), tentando di capire come sono cambiate le emozioni durante il gioco e come i fan hanno reagito. 

Lo studio ha rivelato che l'incertezza e le aspettative sono fattori importanti per la felicità dei tifosi. Pertanto, la probabilità di trovare un fan triste durante una partita con un risultato imprevedibile era del 13,6% superiore rispetto alle partite in cui il risultato era già deciso.

Il lavoro mostra anche che gli uomini sono sostenitori più emotivi delle donne, si sentono più felici dopo la vittoria della loro squadra e provano emozioni più forti dopo una sconfitta rispetto alle donne.

Inoltre, gli uomini tendono a provare grande gioia quando i giocatori del club ospite ricevono i cartellini rossi, una reazione che, al contrario, è molto meno tipica tra le tifose. D'altra parte, le donne si preoccupano di più durante le partite il cui risultato non è deciso, mentre gli uomini sono più allegri se la loro squadra alla fine vince una partita imprevedibile.

«L'analisi basata sulle fotografie ci consente di valutare oggettivamente le preferenze dei tifosi di calcio, di capire che tipo di spettacolo vogliono vedere», ha detto Yulia Naidenova, uno degli autori dell'indagine.

Secondo gli scienziati, il sistema di riconoscimento delle emozioni attraverso le foto e le immagini video può essere utile per identificare i fan aggressivi in ​​tempo reale, il che potrebbe aiutare a evitare lotte sugli spalti.
Giovedì 11 Luglio 2019, 15:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP