Il ristoratore cerca camerieri. «Offro contratto a tempo indeterminato, ma nessuno vuole lavorare nei festivi»

Martedì 19 Aprile 2022 di pdc
Mario e Giorgio Ongaro

CONEGLIANO (TREVISO) - Ristoranti e attività commerciali in difficoltà anche nella città del Cima a causa della mancanza di personale. Dopo lo stop prima e le limitazioni poi dovute al Covid, i datori di lavoro oggi si trovano di fronte alla sfida di trovare personale disposto a lavorare a orari flessibili, alla sera e durante il fine settimana. I ristoranti sembrano la categoria più in difficoltà in questo senso.

Emergenza lavoro a Venezia: non si trovano cuochi e camerieri

Camerieri, nessuno vuole più fare questo lavoro

Caso emblematico è il ristorante Casa de Giorgio che da tempo è alla ricerca di camerieri, anche senza esperienza. «Siamo alla ricerca di personale di sala ormai da un mese ma non riusciamo a trovare nessuno. Offriamo un contratto a tempo indeterminato e concreto, con tutti i parametri necessari, ma a fronte di appelli e pubblicità sui social non riusciamo a trovare persone, anche senza esperienza, disposte a lavorare di sera o nei giorni festivi». L'appello arriva da Mario Ongaro, figlio del famoso ristoratore Giorgio Ongaro con cui gestisce uno dei più conosciuti ristoranti in centro a Conegliano. «Abbiamo pubblicato un annuncio sui social un mese fa circa - ricorda Mario -. Abbiamo ricevuto molte telefonate di gente interessata. Dopo aver fissato gli appuntamenti per il colloquio si sono presentati solo in tre. La loro difficoltà era di non poter lavorare la sera o alla domenica. E così anche per il periodo pasquale, a fronte di un ristorante al completo, abbiamo dovuto fare i salti mortali con il personale a nostra disposizione».



La Casa de Giorgio è uno dei ristoranti caratteristici del centro con il suo ambiente accogliente, assieme alla professionalità e all'esperienza del patron Giorgio. La mancanza di personale è un problema comune a molte categorie e a molte aziende del territorio. Le ragioni sono di varia natura, ma c'è spesso la volontà di lavorare a orari che soddisfino i candidati, più che i datori di lavoro che sono disposti ad offrire contratti a tempo indeterminato.

Sorpresa nell'uovo di Pasqua: 4 posti di lavoro in un resort di lusso, ma si hanno solo 48 ore di tempo


 

Ultimo aggiornamento: 21 Aprile, 12:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA