Morto Rush Limbaugh, icona della destra Usa e amico di Trump: il giornalista radiofonico aveva 70 anni

Mercoledì 17 Febbraio 2021
Morto Rush Limbaugh, icona della destra Usa e amico di Trump: il giornalista radiofonico aveva 70 anni

Trumpiano di ferro e della primissima ora. Giornalista radiofonico influente e di lunghissimo corso. Amato a dismisura dagli ascoltatori repubblicani e quindi altrettanto odiato da quelli democratici. Di certo, Rush Limbaugh non lasciava indifferenti. Il giornalista americano è morto oggi all'età di 70 anni, sconfitto da un brutto cancro ai polmoni contro cui lottava dall'inizio del 2020.

 

È stato uno dei conduttori radiofonici più popolari d'America e una delle voci più influenti del mondo conservatore. Il suo «The Rush Limbaugh Show» era andato in onda per la prima volta nel 1988. A dare l'annuncio della sua morte è stata la moglie. Il giornalismo americano perde una voce tra le più ascoltate e Trump un amico fedele. All'inizio del 2020 l'ex capo della Casa Bianca gli conferì la Medaglia della Libertà, il più alto riconoscimento civile conferito negli Stati Uniti. 

 

Ultimo aggiornamento: 20:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA