Salvatore Aranzulla cancellato da Wikipedia:
il "maestro Manzi" dell'informatica è non enciclopedico

di Andrea Andrei

0
  • 171
Salvatore Aranzulla cancellato da Wikipedia. Cercare alla voce: "Paradossi dell'età digitale". Proprio così: il blogger informatico che ha dispensato consigli a tutta Italia su come risolvere i problemi più disparati con pc e smartphone è stato rimosso dall'enciclopedia tecnologica per eccellenza.

Com'è possibile? Secondo la comunità dei gestori di Wikipedia, la voce "Salvatore Aranzulla" non avrebbe rilevanza enciclopedica. A preannunciare questa decisione era stato lo stesso Aranzulla, che lo scorso 23 maggio, dal suo profilo Facebook da oltre 340 mila "like", scriveva: «Amici cari, vi dico solo che concorrenti di bassa lega e rosiconi stanno proponendo l’eliminazione della mia voce da Wikipedia». Ed ecco che, qualche giorno fa, la voce in questione, dopo un lungo dibattito online fra gli amministratori dell'enciclopedia, è stata effettivamente cancellata.

In Wikipedia funziona così: quando uno degli amministratori, con una procedura "buroratica", propone di cancellare o modificare una voce, tutti i principali amministratori vengono chiamati a decidere, non dopo essersi confrontati in un apposito forum sulla piattaforma. Alla fine la proposta viene messa ai voti e se la maggioranza acconsente la voce viene eliminata. Nel caso di Aranzulla, la tesi che si è imposta nella comunità wikipediana è che quella del blogger non potesse essere considerata divulgazione, vista la semplicità degli argomenti trattati. Poco importa che, per la maggior parte degli utenti che cliccano su Aranzulla.it (attivo dal 2002, è tra i 25 siti più visitati in Italia ogni mese e ha una quota di mercato del 40 per cento in ambito tecnologico), quelle informazioni non siano per nulla scontate. Insomma, è come dire che il maestro Manzi non facesse divulgazione visto che in tv insegnava le regole basilari dell'italiano.

Senza contare che Aranzulla ha pubblicato diversi libri di informatica, vendendo più di 15 mila copie in Italia, e che interviene quasi quotidianamente in trasmissioni televisive, radiofoniche, convegni e università.

Neanche a dirlo, sui social network si è scatenato un putiferio, che ha messo al centro le dinamiche decisionali di Wikipedia, che si autodefinisce "enciclopedia libera". Al di là della disputa su Aranzulla (per il quale comunque la presenza su Wikipedia non pregiudica né i risultati del sito in termini di visite), c'è da notare che su Wikipedia infatti compaiono voci riguardanti personaggi dello spettacolo come partecipanti ai reality show e tronisti, solo in virtù della loro fama (peraltro spesso passeggera). Il che evidenzia una chiara falla, o per usare un termine caro agli informatici, un "bug", nella burocrazia enciclopedica, le cui regole sono rimaste pressoché inalterate da oltre dieci anni e che in alcuni frangenti si rivela abbastanza inadatta.
Domenica 12 Giugno 2016, 13:35 - Ultimo aggiornamento: 13 Giugno, 16:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP