Deputato bacia il seno della compagna durante una seduta virtuale alla Camera. Travolto dallo scandalo si dimette

Venerdì 25 Settembre 2020
Deputato bacia il seno della compagna durante una seduta virtuale alla Camera. Travolto dallo scandalo si dimette

Il deputato argentino Juan Ameri protagonista di una scena hard con una donna, trasmessa in diretta su uno schermo gigante della Camera mentre era in corso una seduta virtuale riguardante misure di protezione del sistema pensionistico nazionale. Durante l'intervento dell'on. Carlos Heller che illustrava il progetto del governo su questo tema, ha segnalato l'agenzia di stampa Telam, il presidente della Camera, Sergio Massa, e tutte le persone collegate in diretta per la seduta, non hanno creduto ai loro occhi quando hanno visto in videoconferenza Ameri abbandonarsi ad una scena intima, baciando il seno della sua compagna seduta accanto a lui.

Manco a dirlo, l'episodio è divenuto virale in pochi minuti sulle reti sociali mentre Massa, sospesi gli interventi, consultava i leader politici e lo stesso presidente Alberto Fernández. Da qui la denuncia formale dell'accaduto e l'avvio delle procedure per la sospensione di Ameri, che appartiene al governativo Frente de Todos per la provincia di Salta.
 

Video

Di fronte allo scandalo, e alle critiche immediate ricevute da ogni parte l'interessato, intorno all'1 locale di oggi ha presentato le sue dimissioni. Dopo aver sostenuto di aver agito con un «gesto di affetto» per la sua compagna credendo che in quel momento la connessione di internet fosse interrotta, Ameri ha dichiarato: «Non ho avuto in alcun modo l'intenzione di mancare di rispetto a questa onorevole Camera e ai miei colleghi deputati e deputate, né al popolo di Salta che mi ha eletto. Cosciente della responsabilità che la mia carica rappresenta, pongo a disposizione la mia rinuncia come deputato nazionale».

Ultimo aggiornamento: 16:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA