Non ha il preservativo, decide di mettersi la colla sul pene: morto dopo aver fatto sesso

Giovedì 26 Agosto 2021
Per evitare che la ragazza rimanesse incinta, un 25enne ha applicato della colla adesiva sul proprio pene in mancanza di preservativo. E' stato trovato morto fuori dall'hotel

Non aveva il preservativo e, per evitare una gravidanza alla fidanzata, ha deciso di proteggersi con una potente colla adesiva che ha usato per sigillarsi il pene. Il protagonista dell'assurda vicenda è Mirza, un 25enne di Ahmedabad, nello stato federato del Gujarat, ritrovato morto fuori da un albergo poco dopo il rapporto sessuale con la fidanzata. 

Da quanto riporta il quotidiano locale Times Of india, secondo l'inchiesta della polizia locale che il gesto potrebbe aver complicato i problemi di salute del giovane portandolo alla morte. L'espisodio risale al 22 giugno scorso quando i due si son appartati in un hotel: il 25enne è stato trovato privo di sensi il giorno successivo tra gli arbusti vicino all’albergo. Trasportato in ospedale, è morto poche ore dopo.

«Diversi testimoni - ha detto un alto ufficiale di polizia della città di Ahmedabad - hanno affermato che Mirza insieme alla sua ex fidanzata, entrambi tossicodipendenti, era andato in un hotel a Juhapura. Lì, hanno applicato un adesivo epossidico sulle sue parti intime poiché non avevano alcuna protezione». 

Video

Sulla morte dell’uomo è stata avviata un'inchiesta che ora sembra aver raccolto le prime risposte. Gli inquirenti hanno spiegato che i due avevano assunto della droga in un altro luogo e quindi avevano deciso di fare sesso in hotel. «Dato che non avevano alcuna protezione, hanno deciso di applicare l'adesivo sulle sue parti intime per assicurarsi che lei non rimanesse incinta» hanno spiegato dalla polizia, rivelando che la colla serviva loro per drogarsi. L'uso improprio dell'adesivo, secondo l’inchiesta, ha peggiorato le condizioni di salute del 25enne che ed è morto per cui insufficienza multiorgano

© RIPRODUZIONE RISERVATA