Stregoneria, migliaia di donne accusate e giustiziate in Scozia potrebbero essere perdonate postume dopo 300 anni

Lunedì 20 Dicembre 2021 di Marta Ferraro
Migliaia di donne accusate e giustiziate per stregoneria in Scozia potrebbero essere perdonate postume dopo 300 anni

La Scozia prevede di graziare postume quasi 4.000 donne accusate di stregoneria dopo quasi 300 anni, dopo che il capo del governo scozzese, Nicola Sturgeon, ha espresso il suo sostegno a un disegno di legge sulla questione presentato da un membro del Parlamento. La proposta potrebbe essere approvata la prossima estate, secondo il Sunday Times. 

Video

La petizione chiede le scuse del governo e un monumento ufficiale per le vittime. Si stima che tra il XVI e il XVIII secolo furono accusate di stregoneria 3.873 persone, di cui 2.600 condannate e giustiziate per strangolamento o bruciate sul rogo. I loro crimini includevano causare postumi di una sbornia, maledire le navi del re e evocare tempeste per affondarle e contrattare con il diavolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA