Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Tom Hanks e la passione per le vecchie Fiat: la sua 128 all'asta, è quella del film “The Post”

Mercoledì 27 Luglio 2022
Tom Hanks e la passione per le vecchie Fiat: la sua 128 all'asta, è quella del film "The Post"

Una Fiat 128 da 'film' è stata messa all'asta. L'esemplare, risalente al 1975, è quello appartenente al celebra attore Tom Hanks, appassionato di automobili e che dopo averla utilizzata per le riprese del film 'The Post', aveva deciso di acquistarla per il suo garage.

Franco Venditti morto, addio al maestro di boxe dei film di Carlo Verdone: aveva 82 anni

La passione per le auto d'epoca

La Fiat 128 è diventata celebre anche perché utilizzata da Enzo Ferrari per i suoi spostamenti quotidiani. L'esemplare di Fiat 128 messo all'asta è diventato famoso grazie alla sua partecipazione al film del 2017, che Tom Hanks ha interpretato insieme a Meryl Streep. L'auto era stata riverniciata in verde chiaro per il film, salvo poi tornare al suo originale verde scuro proprio per volere dell'attore americano. Hanks, il cui garage può vantare numerose auto d'epoca restaurate, ha chiesto anche alcune modifiche, tra le quali una nuova griglia.

L'asta per beneficenza

L'auto è ora all'asta da Bring A Trailer, a Santa Monica, in California. L'intero importo di vendita, compresa la tassa del compratore, sarà donato all'organizzazione benefica Southern California Public Radio (SCPR). La Fiat 128 è considerata una vettura rivoluzionaria per l'epoca, perché era dotata di un motore creato dall'ex progettista di motori Ferrari Aurelio Lampredi, con il progetto di Dante Giacosa. La leggera 128 fu progettata per essere un'auto economica e riuscì nel suo compito, con oltre 3.000.000 di esemplari prodotti in totale tra il 1969 e il 2003, quando la produzione cessò definitivamente in Jugoslavia.

Ultimo aggiornamento: 13:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA