Tony Coppola, Cistecca boy conquista gli Usa da Monte di Procida

Lunedì 31 Agosto 2020 di Patrizia Capuano

Una eccellenza montese star negli Usa: Tony Coppola, originario di Monte di Procida ed emigrato negli Stati Uniti, ha vinto il concorso indetto nella contea di Gaston, in North Carolina, dal titolo «Best of the best 2020». La competizione premia le migliori attività. Tony Coppola e il suo staff hanno vinto per ben tre categorie: Pizza, nuovo ristorante, ristorante italiano, definiti i migliori. Alla gara ha partecipato con il locale «Terra mia ristorante and bar italiano», a Gastonia, circa 77mila abitanti a fronte dei 190mila della Gaston County.

«Grazie mille a tutti per aver votato la mia location ha affermato con un post sulla sua pagina Fb Il meglio per tre categorie». Figlio d'arte, ha ereditato la passione per questo lavoro dal papà, Ernesto Coppola: emigrato con la famiglia negli Usa negli anni Settanta, il padre ha realizzato importanti attività nel campo della ristorazione. Rientrato successivamente a Monte di Procida, Ernesto Coppola tra le varie specialità rielaborò anche il panino con carne e scamorza «Cheese Steak» - in versione montese «Cistecca» - diventato un successo culinario e tuttora un must dei menù proposti nei pub dell'area flegrea. Messaggero del gusto del Belpaese in Usa, Tony Coppola, seguendo la tradizione di famiglia nei suoi piatti coniuga i sapori della nazione di cui è originario con un tocco di originalità. Talento e fantasia sono il fil rouge delle pietanze e dei menù che propone alla clientela. Con sapiente maestria è ai fornelli, utilizzando ingredienti a base di prodotti del mare e della terra, di rigore freschi. Contando su uno staff molto competente. Eccellenze culinarie da gustare in una accogliente location, dalla pizza agli antipasti con gamberi e salsa di vino alle verdure grigliate, a quello con prosciutto crudo e mozzarella, dalla pizza ripiena alla classica margherita. Squisiti, secondo le recensioni pubblicate sui social, i secondi a base di carne o di prodotti del mare, tra cui aragosta, gamberi, profumati con spezie montesi e contorni di verdure preparati secondo le ricette dei Campi Flegrei. Immancabile la pizza in tutte le varietà, trionfo del dessert: da assaggiare il tiramisù, i cannoli siciliani, le sfogliatelle napoletane molto apprezzate. Il riconoscimento ricevuto con il concorso «Best of the best 2020» è un attestato importante per Tony, emigrato da tempo negli Usa. Di tanto in tanto, il rientro a Monte di Procida per rivedere la mamma Orsola Parascandola e il fratello Leonardo Coppola, stimato medico specialista. L'altro fratello, Giovanni, è negli Usa. Seguendo anche lui le orme del papà, lavora nel campo della ristorazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA