Trapianti: in 180 piazze italiane si “arruolano” giovani donatori midollo

Dopo il clamore e le mobilitazioni per il piccolo Alex e per Gabry Little Hero, torna nelle piazze italiane Match It Now: appuntamento da domani 21 settembre al 29, per sensibilizzare i giovani tra i 18 e i 35 anni sulla donazione del midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche. 

Saranno 180 le piazze coinvolte su tutto il territorio nazionale: volontari, medici e personale sanitario del Ssn forniranno tutte le informazioni e offriranno la possibilità di iscriversi al Registro italiano donatori di midollo osseo (Ibmdr) attraverso un primo screening. Basterà sottoporsi a un semplice prelievo di saliva - o di sangue - e rispondere a qualche domanda sul proprio stato di salute, per candidarsi a diventare donatore di midollo osseo e cellule staminali ematopoietiche (quelle che danno origine a tutte le cellule del sangue). Aumentare il numero dei donatori iscritti al Registro e, quindi, i profili genetici disponibili nell’inventario, può assicurare una chance di cura per quei pazienti, affetti da gravi malattie del sangue, che non trovano all’interno della famiglia un donatore compatibile. Ad oggi sono circa 1.700 i pazienti in favore dei quali è stata attivata una ricerca all’interno del Registro Ibmdr, che è in collegamento con tutti i registri nel mondo.
Venerdì 20 Settembre 2019, 12:52 - Ultimo aggiornamento: 20-09-2019 15:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP