Ucraina, la faccia di Putin diventa un bersaglio sul campo da golf. Il proprietario del club: «Venite a dargli un po' di buonsenso»

Ucraina, la faccia di Putin diventa un bersaglio sul campo da golf. Il proprietario del club: «Venite a dargli un po' di buonsenso»
Ucraina, la faccia di Putin diventa un bersaglio sul campo da golf. Il proprietario del club: «Venite a dargli un po' di buonsenso»
Venerdì 18 Marzo 2022, 13:19 - Ultimo agg. 14:52
3 Minuti di Lettura

Il Grove Golf and Bowl ha avuto l'idea di trasformare i bersagli sul prato in gigantografie della faccia di Putin, e ha chiesto ai suoi clienti di divertirsi a colpirlo per sfogare la rabbia dovuta alla guerra. La proprietaria Giorgia Helme ha pubblicato le foto sulla sua pagina Twitter e ha invitato le persone ad andare «a dargli un po' di buonsenso». L'iniziativa arriva dall'Inghilterra, più precisamente da Leominster. Un'idea divertente, ma che ha anche uno scopo benefico. Il 10 percento dei proventi saranno infatti devoluti all'Ucraina

Ucraina, la Russia perde un altro generale in battaglia: morto il colonnello Sukharev. Cosa sta succedendo e perché stanno morendo

Ucraina, la Russia avverte la Bosnia-Erzagovina. L'ambasciatore: «Faranno la fine di Kiev se aderiranno alla Nato»

 

«Colpirlo è una bella sensazione»

Il proprietario Roger Helme ha stampato ritratti fotografici giganti di Putin e li ha attaccati ai bersagli riprogettati, che sono sparsi per il driving range. I clienti sono incoraggiati a usare la loro abilità nel golf per colpirlo. «Come tutti, abbiamo guardato le notizie sentendoci impotenti mentre la situazione si evolveva», ha detto il proprietario a "Metro". Uno dei clienti abituali, ha elogiato l'iniziativa e ha affermato che è un ottimo modo per alleviare lo stress e la frustrazione. 

«A un certo punto c'erano circa 20 giocatori di golf che puntavano tutti allo stesso obiettivo, è stato davvero divertente. Penso che sia un'idea brillante e un ottimo modo per aiutare in un piccolo modo poiché tutti sono stati mortificati da ciò che hanno visto svolgersi laggiù», ha concluso un altro cliente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA