Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Chiara Ferragni, nuovo infortunio per la sorella Valentina: «Dovrò portarlo per tre settimane...»

Venerdì 25 Marzo 2022
Valentina Ferragni nuovo infortunio coccige

Nuovo infortunio per Valentina Feragni, che dopo essersi fratturata un dito del piede alla Paris Fashion Week, ha scoperto di essersi rotta il coccige. Tutta colpa di una caduta sugli sci a gennaio, a cui l'influncer non ha dato troppo preso al punto da aver continuare a muoversi e a viaggiare come se nulla fosse per un mese intero.

 

Leggi anche > Valentina Ferragni e la lotta al cancro al seno: «La prevenzione salva la vita, ascoltate il vostro corpo»

 

 

Chiara Ferragni, nuovo infortunio per la sorella Valentina: «Dovrò portare il busto per tre settimane»

Solo il persistere di un dolore a fondo schiena l'ha convinta, alla fine, a sottoporsi a una risonanza, che ha confermato la temuta diagnosi di frattura del coccige. «Alla fine la risonanza magnetica ci aveva preso, ho il coccige rotto – ha scritto Valentina Ferragni sui social –. Sentivo un dolore acutissimo soprattutto quando tossivo, ridevo, starnutivo.; dolore quando mi sedevo per tanto, dolore quando camminavo per un po', ma ho continuato a fare tutto come prima pensando che fosse solo una botta».

 

Come ha raccontato la stessa cognata di Fedez, il giorno dopo la caduta l'influencer non si è certo riasparmiata e, anziché stare a riposo, ha camminato per 15km in montagna, due giorni dopo ha preso un volo per gli Stati Uniti per un servizio fotografico in coppia con la sorella Chiara per il New York Times, e più tardi ha partecipato alle Fashion Week di Milano e Parigi.

 

Insomma un'agenda pienissima che non le ha dato modo di riposarsi. Risultato? «Ancora 3 settimane di bustino». Valentina Ferragni ha capito di avere «una soglia del dolore altissima per stare un mese senza antidolorifici e senza preoccuparmi troppo del male». Ma ora è tempo di riposarsi e di recuperare le forze, «poi finalmente potrò tornare ad allenarmi». Che dire, inarrestabile.

Ultimo aggiornamento: 22:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento