Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Victoria Beckham, il segreto della sua linea: da 25 anni mangia sempre lo stesso piatto per cena

Lunedì 18 Luglio 2022 di Elena Fausta Gadeschi
Victoria Beckham, il segreto della sua linea: da 25 anni mangia sempre lo stesso piatto per cena

Se pensavamo che David Beckham avesse una dieta ferrea, visti anche i suoi trascorsi calcistici, è perché non conoscevamo l'alimentazione salutista della moglie, Victoria Beckham, che da venticinque anni segue sempre lo stesso regime, senza mai sgarrare.

 

Victoria Beckham, il segreto della sua linea: da 25 anni mangia sempre lo stesso piatto per cena

Nonostante le quattro gravidanze, l'ex Spice Girl è riuscita a mantenere una linea invidiabile. E il merito non è solo della fantomatica "costituzione corporea". Da 25 anni la modella ha costruito la propria dieta attorno a un particolare piatto che consuma a cena: banditi i latticini, la sua dieta è a base di gamberoni saltati con zucchine piccanti. In alternativa, salmone, accompagnato da piselli, cetrioli, broccoli e avocado.

Se la cena è sempre e solo a base di pesce alla griglia e verdure al vapore, a pranzo la moglie del calciatore accompagna i suoi amati gamberoni cotti al lime con una tequila. Il pasto più importante della giornata resta però la colazione: anziché the o caffé, Victoria Beckham predilige frullati e cereali, che l'aiutano a fare il pieno di energia per affrontare le sue giornate sotto i riflettori.

Vista da fuori potrà sembrare una dieta molto rigida e poco appetitosa, ma non si può dire che non produca gli effetti desiderati: il fisico da urlo della 48enne Victoria ne è la prova più evidente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche